I videoproiettori digitali Epson alla prova della luminosità

News

Con la tecnologia Epson 3LCD, la società ha spiegato come, grazie al nuovo standard internazionale che misura la luminosità dei colori di proiettori video digitale (color light output), si possano ottenere risultati fino a tre volte più luminosi rispetto ad altre tecnologie

I videoproiettori digitali Epson alla prova della luminosità.

Con la tecnologia Epson 3LCD, la società ha presentato sul mercato una nuova gamma di videoproiettori e spiegato come, grazie al nuovo standard internazionale che misura la luminosità dei colori di proiettori video digitale, il color light output, si possano ottenere risultati fino a tre volte più luminosi rispetto ad altre tecnologie. Carla Conca, Business manager visual instruments di Epson Italia, spiega la nuova tecnologia partendo dal white light output e specifica come le attuali specifiche di luminosità misurano solo il livello massimo del bianco.Epson conferenza 3

“Molti produttori riportano la luminosità dei propri proiettori in lumen Ansi, ma questa misurazione è valida solo per il white light output”, spiega Conca. “Lo standard più recente è l’Iso 21118-2013. A differenza, il color light output misura la luminosità di un proiettore nella modalità colore più bilanciata”. Ma quali sono i vantaggi del color light output? “In alcuni proiettori DLP – spiega – la dimensione del segmento bianco della ruota colore è maggiore per aumentare il livello della luminosità del bianco. Le dimensioni delle sezioni rossa, blu e verde diminuiscono per conseguenza riducendo la luminosità dei colori”.

Secondo un confronto con i principali proiettori DLP a 1 chip per ufficio e la formazione, secondo i dati NPD raccolti fra luglio 2011 e giugno 2012, Epson sottolinea che i videoproiettori Epson 3LCD hanno “colori fino a tre volte più luminosi rispetto ai videoproiettori DLP a 1 chip con lo stesso valore di luminosità dichiarato ed espresso in Lumen”.

Epson ha di recente aggiornato la gamma di videoproiettori 3LCD entry level pensati per i piccoli uffici, Pmi e il settore della formazione. I modelli EB-S18, EB-X18, EB-W18, EB-X24, EB-S17, EB-X20, EB-W22 ed EB-X25 integrano nuove funzioni, inclusa la compatibilità Wi-Fi, e offrono al contempo un rapporto qualità/prezzo. I videoproiettori sono in vendita dal 1 ottobre 2013. Questa gamma di videoproiettori offre una maggiore luminosità e una serie di nuove funzionalità, tra cui la funzione di moderazione, il colour universal design, l’ingresso Hdmi, A/V mute e un cursore per la correzione trapezoidale orizzontale. Videoproiettore Epson EB-X18 lato griglia 300dpi 11cmSulla scorta delle esigenze dei nostri clienti, abbiamo fatto in modo che tutti i prodotti della gamma potessero essere collegati a una rete cablata o wireless per facilitare la condivisione dei contenuti, una funzionalità raramente offerta con i videoproiettori di questa fascia”, spiega Carla Conca, Business manager visual instruments di Epson Italia. Per rispondere ai requisiti legati alla condivisione delle informazioni da smartphone, laptop, tablet, questi videoproiettori sono compatibili con l’app iProjection per dispositivi iOS e Android.Epson conferenza

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore