Ibm e Intel spingono sui blade server

News

Le due aziende hanno deciso di rendere disponibili le specifiche di
progetto per la piattaforma eServer BladeCenter.

Con l’intento di semplificare l’approccio dei fornitori alla piattaforma blade server di Ibm, la multinazionale americana in collaborazione con Intel, ha deciso di rendere disponibili le specifiche di progetto, senza alcun pagamento di royalty. Questo consentirà ai fornitori di hardware di sviluppare e realizzare prodotti compatibili con maggior facilità. “?L’apertura delle specifiche di BladeCenter ? ha dichiarato Jeff Benck, vice presidente di Ibm eServer BladeCenter – conferma l’impegno nostro e di Intel verso la collaborazione di settore e per offrire i costi contenuti, la flessibilità e le possibilità di scelta che i clienti si aspettano dai server blade”. Le due società forniranno supporto tecnico, tra cui le direttive di progettazione, e l’organizzazione Engineering & Technology Services di Ibm offrirà supporto diretto a pagamento. Grazie a questa iniziativa, Intel e Ibm contribuiranno a realizzare un ecosistema di prodotti destinati ai blade server, caratterizzato da costi contenuti e flessibilità. All’indirizzo Internet http://developer.intel.com/design/servers/blades è possibile avere maggiori informazioni relative alle specifiche e ai servizi offerti.