Ibm ridisegna l’offerta in chiave cloud

News

Oltre al portafoglio di offerte a valore in aree strategiche come sicurezza, continuità operativa, Ibm ridisegna l’erogazione delle offerte in ambito sicurezza da parte dei partner in chiave cloud

Ibm ridisegna l’offerta per favorire l’attività del canale. Ibm  ha un portafoglio di  offerte “a valore” in aree sempre più strategiche per i clienti: sicurezza delle informazioni, continuità operativa, gestione e monitoraggio delle infrastrutture It.

Nell’ambito della continuità operativa/disaster recovery le opportunità sono le seguenti: una soluzione per il prelievo, immagazzinamento in “caveau” di sicurezza e l’eventuale riconsegna dei salvataggi su nastro; disponibile a prezzo fisso per prelievi giornalieri/settimanali; una soluzione per la spedizione presso il cliente di un sistema a configurazione predefinita e l’assistenza all’installazione e l’utilizzo per 21 giorni (piattaforme supportate Power Systems i e Power Systems p) in caso di disastro. Infine, una soluzione per il ripristino delle attività del cliente con spedizione presso ubicazione alternativa e/o presso il centro Ibm o, se applicabile, su una unità mobile disponibile in 48 ore.

Questa soluzione comprende, oltre all’assistenza, anche l’utilizzo del sistema alternativo per 42 giorni.  In caso invece di esigenze più complesse Ibm mette a disposizione i suoi due centri italiani di Disaster Recovery con possibilità di avere, oltre al sistema disponibile, anche postazioni di lavoro attrezzate secondo le specifiche esigenze dei clienti.

Nell’ambito della sicurezza, della protezione delle informazioni e  del monitoraggio dei sistemi, le  offerte sono erogate dai Business Partner anche  in modalità cloud e, in questo caso, il partner diventa integratore e fornitore di parte del servizio.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore