Icos è Vad di Oracle

News

Icos era già Vad per Sun Microsystems dal 1993. Dopo l’acquisizione della stessa da parte di Oracle, Icos guadagna lo stesso titolo occupandosi della rivendita di prodotti software e hardware per il mercato italiano

Icos diventa Vad di Oracle.

Icos, già Vad di Sun dal 1993, viene ora in contatto con il mondo Oracle dopo l’acquisizione di Sun da parte della stessa società.

Ora, il Vad per Oracle si occuperà della rivendita di prodotti software e hardware per il mercato italiano. Oracle ha revisionato il canale distributivo e ha investito Icos a Platinum Partner e Value Added Distributor, con competenze sulla gamma di soluzioni Server & Storage, Middleware e Database.

Icos, grazie all’esperienza sulle soluzioni Sun e le nuove competenze sviluppate sul portfolio Oracle, porterà sul mercato lo stack completo composto di hardware e software, ingegnerizzato per operare in totale sinergia e ottimizzare le performance, i costi e la semplicità di gestione del data center.

Obiettivo di Icos sarà dunque di lavorare con i partner Opn (Oracle Partner Network), attuali e che andrà a reclutare, per ottenere concreti riscontri dalla strategia sintetizzata nello slogan “Hardware & Software: engineered to work together“.

A questo scopo Icos farà leva su uno staff competente e un’organizzazione commerciale diffusa per offrire ai partner una serie di servizi che vanno dalla demand generation, al supporto tecnico (pre e post vendita), a servizi commerciali e finanziari. Oltre a questo, l’azienda potrà contare su un portafoglio di soluzioni complementari.

Oracle è una grande opportunità per noi. Lo stack hardware-software strettamente integrato si confà perfettamente alla nostra filosofia di approccio al mercato, che da sempre considera la ‘soluzione’ piuttosto che il singolo prodotto come unità essenziale dell’offerta. Inoltre la possibilità di estendere l’interesse a tutte le soluzioni Oracle ci apre a mercati precedentemente non presidiati, ai quali potremo offrire il nostro patrimonio di competenza e di servizi”, spiega Riccardo Maiarelli, ceo di Icos.

Leggi anche l’intervista a Mike Tussis, enterprise business development manager di Icos

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore