Il dual core di Intel al via

Strategie

Entra a scaffale il processore Pentium 4 Extreme Edition. Siglato un accordo con nVidia per nForce4

Intel ha annunciato formalmente la vendita di chip dual core Pentium 4 Extreme Edition modello 840. Tra i primi vendor a soddisfare le richieste si annovera Dell. Il processore dual core di Intel è destinato a Pc di fascia alta, dedicati al gaming 3D e al multimedia avanzato. Della linea Pentium D, con supporto a EM64T a 64 bit, di Intel sono in arrivo i modelli, oltre all’840, 820 e 830, a velocità di clock rispettivamente di 3.2 Ghz, 2.8 Ghz e 3.0 Ghz. Nel frattempo Intel accelera anche sui processori Celeron e si porta anche in casa nForce. Dopo Xeon e Pentium 4, è infatti, la volta dei Celeron con archiettura a 64 bit. Intel svelerà gamma di Celeron a 64 bit nella prima settimana di maggio, in largo anticipo sulle previsioni: un’accelerazione con cui Intel intende sorpassare Amd, non ancora pronta per il lancio dei processori Sempron a 64 bit. La tecnologia EM64T di Intel conquista quindi nuove linee. I primi modelli commercializzati saranno le linee di Celeron a 64 bit 326, 331, 336, 341, 346, 351 e 355. Rispettivamente a velocità di clock pari a 2,53, 2,66, 2,8, 2,93, 3.06, 3,2 e 3,33 Ghz. Infine il chipset nForce4 di nVidia, dotato di firewall in hardware e tecnologia Sli, non sarà più un’esclusiva di Amd, nVidia infatti sta per lanciare il chipset per i processori Intel. Si tratta di un accordo di cross-licensing, sottoscritto nei mesi scorsi. Ora il chipset nForce4 SLI debutta nel comparto delle schede madri per processori Pentium 4 con Socket 775. Comprese le edizioni dual core: Pentium D e Extreme Edition. Il chipset è dedicato ai Pc di fascia enterprise e al gaming evoluto.