Il futuro di Apple” Un partner come Dell”

News

Apple potrebbe potenzialmente raggiungere il 20% del mercato del mercato
consumer, ma ha bisogno del supporto di produttori e reseller. E’ quanto emerge
da una analisi di Gartner.

Le dichiarazioni della società di analisi Gartner, avvalorata anche da altri
esperti, è destinata sicuramente a fare discutere. Apple, sostengono gli
analisti, può accaparrarsi il 20% del mercato consumer, ma da sola non ce la fa.
Ha bisogno di trovare partner in grado di sostenerla dal punto di vista della
produzione hardware e della distribuzione. E Dell potrebbe essere un buon
compagno di strada.
L’analisi nasce a seguito degli ultimi risultati raggiunti da Apple, la quale,
dopo aver deciso un radicale cambiamento con l’adozione dei chip Intel, sta
registrando un incremento di vendite molto significativo: +31% rispetto al
corrispondente periodo dell’anno passato. E intel, sottolineano gli analisti,
fornisce i processori anche a Dell e ha sicuramente interesse a sostenere
entrambe, con l’obiettivo di vendere più processori per battere il rivale Amd.
La collaborazione con un partner hardware aiuterebbe Apple ad abbattere i costi
dando alla casa la possibilità di far scendere i prezzi delle proprie macchine,
mettendola in linea con i prezzi dei Pc.
Già in passato, ricorda Gartner, Apple aveva pensato di attuare una simile
strategia delegando la produzione ad altri fabbricanti, ma poi Steve Jobs, ceo
della società, aveva cancellato i contratti.
Ora questa scelta, sostengono gli analisti, potrebbe essere obbligatoria per
sostenere la crescita e competere veramente con i Pc.