Il ritorno di Palm

News

PalmOne acquista le quote del marchio da PalmSource e rinnova il contratto di licenza per l’utilizzo del sistema operativo Palm OS.

Palm OS continuerà a essere il sistema operativo usato da PalmOne sui propri prodotti. L’azienda ha infatti firmato il rinnovo del contratto con PalmSource per l’utilizzo del sistema operativo fino al 2009. In cambio PalmSource riceverà un consistente pagamento di royalty per un valore di oltre 148 milioni di dollari, di cui 65 legati al raggiungimento di specifici obiettivi nel biennio 2007/2009.
PalmOne ha inoltre acquistato le quote del marchio Palm detenute da PalmSource, per un valore di 30 milioni di dollari, diventandone unico proprietario. PalmSource si è riservata la possibilità di usare il marchio per i prossimi quattro anni, periodo entro il quale la società adotterà un nuovo nome.
L’accordo siglato tra le due aziende prevede inoltre che PalmOne e PalmSource continuino a collaborare attivamente sul mercato. Per Ed Colligan, presidente e ceo di PalmOne, il sistema operativo Palm OS è un componente essenziale del successo ottenuto dai loro prodotti sul mercato, e il suo utilizzo anche in futuro consentirà la progettazione e lo sviluppo di prodotti innovativi.