Imation torna allutile

News

Il terzo trimestre si chiude con un utile netto di 0,29 dollari per azione e con un utile operativo di 13,4 milioni di dollari.

Dopo la perdita registrata nel corso del terzo trimestre di un anno fa, Imation registra questa volta un ritorno allutile. Protagonista di queste prestazioni la divisione Data storage e information management che nel periodo ha raggiunto il miglior risultato rispetto agli ultimi otto trimestri. Bill Monahan, ceo Imation, si è dimostrato soddisfatto, soprattutto per il buon andamento della divisione Dsim, che rappresenta il core business aziendale …La crescita del volume daffari di anno in anno è stata a due cifre in quasi tutte le aree geografiche, fuori gli Stati Uniti. Nel terzo trimestre lutile operativo della divisione è cresciuto ancora in modo significativo, nonostante lincremento di fatturato sia stato contenuto… Imation intende sostenere anche in futuro tale crescita, cercando di cogliere le opportunità che il mercato offre. La società prevede di chiudere lesercizio in corso con una crescita intorno al 5-10%, escluse le spese straordinarie, in linea con gli obiettivi decisi un anno fa. In questultima fase dellanno è prevista anche la conclusione della transazione che prevede la cessione delle attività legate al software e alle prove colore di Imation a Kodak Polychrome Graphics per 50 milioni di dollari.