iNebula è alla Disruptive Week Milan 2016

News
0 0 Non ci sono commenti

iNebula, società del Gruppo Itway, sarà presente alla Disruptive Week Milan 2016, la serie di eventi dedicata alle tecnologie emergenti e alla rivoluzione digitale, la cui seconda edizione avrà luogo nel capoluogo lombardo dall’8 al 13 maggio 2016

iNebula, società del Gruppo Itway, sarà presente alla Disruptive Week Milan 2016, la serie di eventi dedicata alle tecnologie emergenti e alla rivoluzione digitale, la cui seconda edizione avrà luogo nel capoluogo lombardo dall’8 al 13 maggio 2016.

Il 12 maggio Stefano Della Valle, VP Executive Sales and Marketing di iNebula, sarà presente all’M2M Forum – dal 2002 il punto di riferimento per il mondo della comunicazione tra macchine (M2M) e più di recente l’evento italiano dedicato all’Internet of Things (IoT) – con un intervento dal titolo “Piattaforme multiservizio per IoT e M2M”, mentre il 10 maggio iNebula parteciperà all’IOTEXPO – evento di rilievo per le aziende operanti nel settore dell’IoT – per illustrare insieme a Samsung e Tim Digital Solutions i progetti attualmente in corso dedicati allo smart work e alle smart city. La partecipazione agli eventi sarà l’occasione per parlare in modo approfondito dei vantaggi offerti dalla piattaforma Connect di iNebula, la tecnologia alla base dell’infrastruttura integrata studiata per gli ambienti M2M e IoT capace di supportare oggetti smart, raccogliere i dati, archiviarli e distribuirli in modo intelligente per consentire un processo decisionale rapido ed efficiente.

Stefano Della Valle, iNebula
Stefano Della Valle, iNebula

iNebula aderisce a queste iniziative volte a favorire lo sviluppo tecnologico e l’innovazione in chiave IoT. L’azienda ha installato nella propria sede di Milano un gateway con possibilità di gestione dei dati attraverso la piattaforma iNebula Connect portando in Italia l’iniziativa internazionale “The Things Network”, nata ad Amsterdam nel 2015. Si tratta del primo passo verso la creazione di un’infrastruttura aperta, partecipata da aziende private, ma anche da cittadini, che consentirà di mettere in rete oggetti, applicazioni e dati, in modo da offrire servizi a valore aggiunto alle aziende e ai cittadini secondo la logica dell’Internet of Things (IoT), step necessari per la realizzazione di vere e proprie smart city.

In ottica “smart work”, l’azienda illustrerà inoltre il nuovo iNebula Contact Center, un servizio che permette di dare vita a sessioni audio/video con qualsiasi interlocutore senza doversi trovare fisicamente in ufficio. Ci sarà inoltre spazio per parlare del recente upgrade di iNebula Safe Backup Sync, un servizio di backup dei dati che consente di disporre di una repository nel cloud nella quale salvare in tempo reale i documenti in lavorazione sul proprio dispositivo, ovunque ci si trovi.

Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore