Ingram Micro: focus su Cisco e sui consumabili

Strategie

Sergio Ceresa, direttore vendite di Ingram Micro, parla delle strategie 2010 durante lo Showcase 2010: Ingram Micro punterà su Cisco e sullo sviluppo del business sui consumabili

Il web sempre più protagonista nel 2010 di Ingram Micro. L’universo servizi, per il distributore (staging, configuration), offerto al rivenditore per lo sviluppo del business anche via web, nel prossimo futuro. Sarà sempre il web l’attore protagonista che terrà sotto controllo le operazioni commerciali dei clienti, attraverso azioni di fidelizzazione o programmi specifici, come l’applicazione di sconti particolari, che andranno a stimolare quei clienti che per un lasso di tempo medio lungo, circa sei mesi, non avranno più fatto acquisti. E ancora un focus su Cisco con la creazione di figure di vendita ad hoc.

“A proposito del web – spiega Sergio Ceresa, direttore vendite di Ingram Micro, durante Showcase 2010 disegneremo azioni specifiche per governare la frequenza d’acquisto e analizzere l’andamento dei clienti ogni sei mesi”.

Sergio Ceresa, direttore vendite di Ingram Micro

Tra i piani del 2010 Ingram Micro aprirà ai fornitori di accessori e di consumabili. “Nel 2010 svilupperemo il business con i fornituristi per ufficio. Il business dell’accessorio – spiega Ceresa – richiede maggiore competenza piuttosto che valore e Ingram Micro può aiutare i rivenditori a sviluppare questo business. Questo si tradurrà in maggior marginalità dato che oggi vendere un pc e il servizio non basta più”.

Uno scorcio dello Showcase 2010 di Ingram Micro a Milano

Ingram Micro non si dimentica del credito. A metà marzo 2010, Dominique Deklerck, managing director Ingram Micro Italia, spiegò la  strategia legata agli aspetti finanziari sostenendo l’impegno da sempre. E proprio durante Showcase 2010, lo stand appositamente predisposto per i rivenditori è stato preso d’assalto. “Sperimenteremo nuove forme di finanziamento, attraverso il contatto con società finanziarie, dedicate ai rivenditori. Sperimenteremo – spiega Ceresa- il finanziamento dello stock d’acquisto, fino a 100 milioni di euro”.

Ingram Micro punterà sulla Grande distribuzione proponendosi come supporto logistico. “Dobbiamo puntare sulla grande distribuzione per capire le esigenze d’acquisto dell’utente finale e tradurle così in spunto e supporto, per esempio sulla logistica, da affrontare con i rivenditori. Abbiamo siglato un accordo di business con MediaMarket, per la logistica e la spedizione dei prodotti Acer”, spiega Ceresa, che specifica “non avendo cash & carry dobbiamo utilizzare il canale della subdistribuzione, soprattutto operatori del sud Italia”.

Oltre a Cisco, Ingram Micro punterà sui server Hp. “Per Cisco – spiega Ceresa – abbiamo creato una categoria di venditori specialisti e sales champion che si occupano espressamente del vendor ”.

Ceresa annuncia anche l’apertura a Panda Security e l’attenzione ai telecom provider. “Il partner cerca modelli per affrontare nuove opportunità nel canale It e i telecom provider sono, in Italia, i nuovi interlocutori dei rivenditori”, spiega.

Infine Ingram Micro ha annunciato supporto il rivenditori per affrontare le gare Consip.Questo servizio non sarà veicolato via web – spiega Ceresa – ma sarà fornito un aiuto ai reseller che vorranno partecipare alle gare. Come? Ingram seguirà tutta la parte del back office, compresa la logistica, per permettere al reseller di concentrarsi sulla gestione dell’accordo e sulla chiusura dello stesso”.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore