Intel incanta il Ces con i nuovi chip per smartphone, tablet e Ultrabook

News
cpu, intel@shutterstock

Al Ces di Las vegas, touch e portabilità nei progetti di PC proposti da Intel con i nuovi processori che arriveranno nel corso dell’anno

Al CES di Las Vegas Intel ha illustrato un piano strategico per i suoi chip per smartphone, tablet e Ultrabook . Questi i punti principali dell’annuncio:
– Nuova piattaforma basata su processore Atom destinata al mercato degli smartphone a costi contenuti
– Presentazione della futura piattaforma “Clover Trail+”, destinata ai segmenti di mercato dei dispositivi ad elevate prestazioni e mainstream.
– Primo SoC Atom quad-core a 22 nm per tablet, che offrirà fino al doppio di prestazioni di elaborazione rispetto alla piattaforma del processore Atom Z2760 e sarà disponibile per il periodo delle festività del 2013.
– Linea di processori Core con consumi che arrivano a soli 7 watt, per Ultrabook convertibili e tablet più sottili .

La famiglia di processori Core di quarta generazione (nome in codice Haswell ) abiliterà una nuova gamma di Ultrabook convertibili, staccabili e tablet con batterie che durano tutto il giorno . Illustrando una serie di soluzioni hardware che Intel spera possano essere alimentato dai suoi chip i dirigenti di Intel hanno dichiarato che “Il meglio di Intel è in arrivo nei dispositivi mobili. Offriremo il maggiore incremento in termini di durata della batteria nella storia di Intel con i processori Core di quarta generazione, aggiungendo al contempo ai dispositivi di elaborazione una serie di interfacce naturali tramite comandi touch, vocali, di riconoscimento facciale e interazioni basate su gesti. Stiamo inoltre ampliando notevolmente le prestazioni e il risparmio energetico dei processori Atom , nell’ambito di un programma di accelerazione senza precedenti delle nostre offerte di prodotti per il settore mobile nel 2013”.

E poi una previsione sui prezzi che sono da tempo al centro del dibattito relativo alla bassa adozione dei nuovi portatili ultrasottili: entro fine anno le funzionalità touch saranno disponibili sui portatili a un prezzo inferiore ai 600 dollari. Un’altra demo ha riguardato sistemi all in one ,anche portatili, che possono avere un utilizzo domestico anche da parte di più utenti e posso passare da una stanza ad un’altra alimentati a batteria per attività di tipo social e di gioco. Si tratta di un nuovo sistema AIO adattabile che integra la batteria nello schermo e può essere sollevato e spostato facilmente in giro per la casa o l’ufficio in base alle necessità. I PC all-in-one adattabili sono computer dalle prestazioni elevate con schermi di grandi dimensioni abilitati per il tocco.

Tornando ai processori , Intel ha svelato una nuova piattaforma basata su Atom a basso consumo (nome in codice Lexington ) e un progetto di riferimento per smartphone L’aggiunta della piattaforma Atom a basso consumo consente a Intel di rivolgersi a nuovi segmenti di mercato . La piattaforma comprende inoltre ilIntel strega il Ces  modem XMM 6265 HSPA+ che offre capacità Dual Sim/Dual Standby . Il processore Intel Atom Z2580 (nome in codice Clover Trail+ ) è destinata agli smartphone ad elevate prestazioni e mainstream. La piattaforma include un processore Atom dual-core con tecnologia Intel Hyper-Threading ed è dotata di un motore grafico dual-core. Il SoC Atom di prossima generazione a 22 nm di Intel, nome in codice Bay Trail , con disponibilità prevista per il periodo delle festività del 2013, sarà il più potente processore Atom finora disponibile, offrendo prestazioni di elaborazione più di due volte superiori rispetto all’offerta Intel di attuale generazione per tablet. Comprenderà inoltre nuove soluzioni integrate di sicurezza.

Fin dalla metà del 2011, Intel ha guidato il settore nel rendere disponibili i dispositivi Ultrabook. Intel ha poi annunciato a settembre l’aggiunta di una nuova linea di processori alla prossima famiglia di processori Intel Core di quarta generazione, con un Thermal Design Power di 10 watt circa. Intel ha ora inserito la linea di processori a basso consumo nell’attuale famiglia di processori Intel Core di terza generazione. Questi chip, già disponibili, operano a soli 7 watt . L’Ultrabook Lenovo IdeaPad Yoga 11S e un futuro tablet staccabile di Acer saranno tra i primi dispositivi disponibili sul mercato questa primavera basati sui nuovi processori Intel. La promessa è di una reale durata della batteria per tutto il giorno.

Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore