Intel pensa ai tablet Windows 8

News

Presentati i primi modelli con processori Atom Clover Trial. I partner vendor di Intel scendono in campo per Windows 8 sui tablet

Intel ha anticipato alcuni dei prossimi tablet alimentati dai suoi processori con a bordo il prossimo sistema operativo Windows 8 . Tra di essi alcuni dispositivi basati sul nuovo chip Atom Clover Trail. Lo scopo chiarissimo di nuovi chip e nuovi tablet era di mostrare come Intel intenda giocare un ruolo importante nel mercato dei tablet con la sua architettura X86. I tablet mostrati erano alimentati dai diversi chip di Intel, compresi alcuni Core e Atom a basso consumo.

Ma al centro dell’annuncio Intel stava il nuovo processore Atom Z2760 Clover Trail costruito in modo specifico per Windows 8. Di tratta di un sistema su chip (SoC) progettato per permettere ai costruttori di tablet di realizzare prodotti sottili, leggeri , ad alte prestazioni e ad alta efficienza energetica. L’Atom Z2760 è un dual core a 1,8 GHz con 1 MB di cache Layer 2 in grado di raggiungere 3 settimane di standby in collegamento e più di 10 ore di funzionamento anche con video ad alta definizione.

I produttori presenti compongono un lungo elenco: Acer, Asus, Dell, HP, Samsung , Lenovo , ZTE. Frutto di un lavoro congiunto tra Intel e Microsoft, i tablet verranno proposti al mercato dopo il 26 ottobre, data di lancio di Windows 8. Sembrano messe da parte le polemiche insorte dopo le affermazione di Paul Otellini che nei giorni scorsi nel corso di un meeting interno di Intel pare avesse insinuato che Windows 8 non era completamente pronto e avrebbe subito modifiche anche dopo il giorno del lancio.

Il SoC Clover Trail a 32 nanometri è un importante passo per Intel che ha l’obiettivo di scalzare il design ARM dal mercato dei tablet ( è previsto anche un Windows RT per ARM). Una situazione singolarmente analoga a quella di Microsoft che deve acquisire credibilità per Windows 8 in contrapposizione con iOS e Android. Per entrambe non ha funzionato l’attuale combinazione di Windows 7 e chip Atom Oak Trail. Oltre a Clover Trail per i tablet i costruttori possino avvalersi del chip Z2460 Medfield.

L’interesse di Intel per il mercato tablet è del tutto evidente se si considerano le stime di Forrester che prevede per il 2016 750 milioni di tablet in uso nel mondo con una significativa presenza nel mondo aziendale. Nel 2016 un terzo dei tablet che saranno venduti in quell’anno sarà utilizzato dalle aziende. Il nuovo processore Atom e la sua architettura x86 dovrà fare da spartiacque tra un uso dei tablet solo per consumatori e un uso aziendale e professionale. Il processore Intel Atom Z2760 per tablet offre la mobilità e l’esperienza che gli utenti aziendali desiderano e stabilisce un nuovo livello per quanto riguarda la conformità con i requisiti IT di sicurezza integrata e gestibilità con Windows 8.

Il nuovo processore Intel Atom Z2760 è stato realizzato per integrarsi senza problemi in un ambiente di computing aziendale. Il processore Intel Atom Z2760 offre Secure Boot e la tecnologia Intel Platform Trust basata su firmware. E Clover Trail non è pronto solo per Windows, ma anche per Linux e Android.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore