Jabra vuole chiudere il cerchio: nel 2015 un nuovo distributore

News
Adriano Palomba

Adriano Palomba, Channel Sales Director France & Country Manager Italy Jabra Business Solutions, è soddisfato del 2014 e per il 2015 si aprono le porto per un nuovo accordo di distribuzione che si occupi di un segmento di mercato finora inesplorato

Il 2015 per Jabra farà rima con investimento sul canale specializzato (system integrator) sia in ambito It sia in ambito telefonia tradizionale e con la sigla di un accordo di distribuzione con una nuova realtà che vada a coprire quella fetta di mercato che per la società ancora è scoperta.

Ancora è presto per svelare il nome, Adriano Palomba, Channel Sales Director France & Country Manager Italy Jabra Business Solutions è riservato, ma allo stesso tempo, fornisce alcuni elementi e spunti di riflessione interessanti.

Adriano Palomba
Adriano Palomba

“Puntiamo su un modello distributivo gradizionale con accordi locali come per esempio con EDSlan e Allnet e un accordo europeo con Westcon ma stiamo guardando anche a opportunità di crescita e per questo nel 2015 sigleremo un accordi di distribuzione con una nuova società che copra quella fetta di mercata che ancora non copriamoe sulla quale non siamo presenti, avevamo quindi bisogno di un nuovo distributore che portasse sia infrastruttura sia cuffie ai suoi rivenditori e ci stiamo lavorando perchè vogliamo continuare a crescere in Italia, almeno a doppia cifra”, spiega Palomba.

Jabra è una società quotata in Borsa e quindi non può dare i risultati se non a fine aprile 2015, ma Palomba tiene a precisare che la società, in Italia, grazie anche all‘Unified Communicatins, grazie al canale che ha saputo interessare la rivendita con soluzioni complesse basate su cuffie, soluzioni audio, ora si vende e si vede interesse anche dovuto al fattore strategico e sinergico con Cisco che oggi grazie a soluzioni Led e altre soluzioni dedicate al ‘posto di lavoro’ hanno rivoluzionato la scrivania e le postazioni, specie quelle per gli open space.

E’ di recente presentazione la nuova serie di cuffie Jabra EvolveTM, la  gamma di cuffie professionali del settore che sostiene  le esigenze dei lavoratori mobili, di cui il 69% afferma che i rumori nell’openspace hanno un impatto negativo sui loro risultati. Attraverso una tecnologia di cancellazione del rumore avanzata, Jabra Evolve migliora la produttività offrendo una vera e propria “zona di concentrazione” personale.

Per il 2015, quindi, Palomba è orientato a ‘far digerire’ al mercato queste novità: Jabra Evolve, lanciate nell’ultimo trimestre dello scorso anno, che di fatto stabilizzeranno, almeno per un po’, l’offerta e il rinnovo dei prodotti B2B, ma “stiamo per lanciare nuovi prodotti per i mobile workers e stiamo lavorando per rafforzare i legami con i principali brand che ruotano attorno al mondo della telefonia come Cisco, Microsoft, Avaya“, conclude Palomba.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore