Jeff Williams è Coo di Apple. Nuova guida anche per App Store

Carriere
0 0 Non ci sono commenti

Jeff Williams è stato nominato Chief Operating Officer (Coo) di Apple e Johny Srouji entra nell’executive team di Apple come Senior Vice President per le tecnologie hardware. Phil Schiller, senior vice president Worldwide Marketing, amplierà il suo ruolo includendo la guida dell’App Store su tutte le piattaforme Apple

Grandi novità in casa Apple. Da un lato l’annuncio della nomina di Jeff Williams a Chief Operating Officer (Coo) e Johny Srouji entra nell’executive team di Apple come Senior Vice President per le tecnologie hardware. Dall’altro Phil Schiller, senior vice president Worldwide Marketing, amplierà il suo ruolo includendo la guida dell’App Store su tutte le piattaforme della società. Apple ha annunciato che Tor Myhren entrerà in Apple nel primo trimestre dell’anno solare 2016 come Vice President Marketing Communications, riportando al Ceo Tim Cook.tim-cook-iphone-4s

Jeff è entrato in Apple nel 1998 come responsabile a livello mondiale del procurement e nel 2004 è stato nominato Vice Presidente delle Operations. Dal 2010 cura tutta la catena di fornitura, i servizi di assistenza e supporto di Apple, e le iniziative di responsabilità sociale che tutelano oltre un milione di lavoratori in tutto il mondo. Jeff ha avuto un ruolo chiave nell’ingresso di Apple nel mercato della telefonia mobile con il lancio di iPhone, e continua a supervisionare lo sviluppo del primo prodotto wearable di Apple, Apple Watch. “Siamo fortunati ad avere un’incredibile profondità e ampiezza di talenti in tutto l’executive team di Apple. Con l’approssimarsi della fine dell’anno, riconosciamo i contributi già apportati da due Executive chiave”, ha affermato Tim Cook, ceo. “Jeff è senza dubbio il miglior operations executive con cui abbia mai lavorato, e la squadra di Johny realizza progetti di silicio di classe mondiale che permettono nuove innovazioni nei nostri prodotti, anno dopo anno. Inoltre – continua Cook – Phil assumendo nuove responsabilità volte all’ampliamento del nostro ecosistema, a partire da App Store, che è passato da un unico, innovativo negozio digitale per iOS a quattro potenti piattaforme, diventando una parte sempre più importante del nostro business. E sono incredibilmente felice di dare il benvenuto a Tor Myhren, che porterà il suo talento creativo per le nostre funzioni di advertising e marcom.

Jeff Williams
Jeff Williams

In quasi otto anni come Vice President Hardware Technologies, Srouji ha costruito uno dei team più forti e innovativi al mondo di ingegneri di elettronica e tecnologia, supervisionando lo sviluppo di rivoluzionarie tecnologie personalizzate in campo elettronico e hardware, comprese le batterie, i processori applicativi, storage controller, sensori, display e altri chipset sull’intera linea di prodotti della società. Ha studiato al Technion, l’Istituto di tecnologia di Israele, Johny è entrato in società nel 2008 per guidare lo sviluppo del chip A4, il primo sistema progettato da Apple su un chip.

Con l’aggiunta della responsabilità sull’App Store, Phil Schiller si concentrerà su strategie volte ad ampliare l’ecosistema che i clienti hanno imparato ad amare usando i loro iPhone, iPad, Mac, Apple Watch e Apple TV. Phil è ora alla guida di quasi tutte le funzioni in Apple che hanno a che fare con lo sviluppo, in aggiunta alle sue altre responsabilità marketing tra cui Worldwide Product Marketing, International Marketing, Education e Business Marketing.

Oltre 11 milioni di sviluppatori in tutto il mondo creano app per le quattro piattaforme software di Apple – iOS, OS X, watchOS e tvOS – così come hardware compatibile e altri accessori, ed i clienti hanno scaricato oltre 100 miliardi di app da queste piattaforme. Myhren entra a far parte della società dopo la sua esperienza in Grey Group, dove ha ricoperto il ruolo di direttore creativo e presidente di Grey New York. Come vice presidente del Marketing Communications della società, Tor sarà responsabile per le attività pubblicitarie di Apple e guiderà un team premiato con competenze che spaziano su una vasta gamma di discipline creative, dal video, alla motion graphics e web design interattivo ai display in store al packaging. Tor succederà a Hiroki Asai, che ha annunciato di volersi ritirare dopo 18 anni, durante i quali ha ricoperto diversi ruoli nei settori del graphic design e delle comunicazioni marketing.

Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore