Jobs e la bambola della discordia

News

Apple minaccia di passare a vie legali contro una società di Hong Kong, In Icons che sta per mettere sul mercato una bambola dalle fattezze di Steve Jobs

Jeans, dolce vita nero, occhiali tondi e scarpe da ginnastica. Steve Jobs rivive nelle fattezze di una bambola che dovrebbe essere sul mercato a partire da febbraio. A meno che Apple, l’azienda fondata dallo stesso Jobs, non ne blocchi la vendita facendo causa alla ditta di Hong Kong In Icons, che l’ha messa in produzione.

Come precisano le agenzie di stampa riprendendo il Telegraph, la battaglia legale riguarda la palese somiglianza del giocattolo con Jobs, i cui diritti d’immagine appartengono alla Apple.

Per ora l’azienda americana si è limitata a scrivere alla In Icons, ricordando che ogni giocattolo che riprende il logo della compagnia, i nomi e le sembianze di suoi esponenti e prodotti commette un reato.

Ha poi avvertito che se la vendita del prodotto non sarà bloccata, procederà per vie legali. Secondo i piani della società di Hong Kong, la bambola sarà in vendita a 99 dollari nei negozi a partire dal mese prossimo. Ma per i piu’ impazienti, su eBay il mini-Steve Jobs di plastica è già in vendita a 135 dollari.

Autore: Redazione
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore