Khamsa Italia e Techub: insieme sul PrivateGSM

News

Khamsa Italia e Techub hanno siglato un accordo che prevede la distribuzione e l’integrazione di PrivateGSM, il software di Khamsa per la criptazione delle telefonate via cellulare, all’interno dell’offerta di sicurezza di Techub

Khamsa Italia, azienda italiana sviluppatrice delle soluzioni PrivateWave per la protezione delle comunicazioni via cellulare, e Techub, società italiana focalizzata sul mondo della sicurezza, hanno siglato un accordo che prevede la distribuzione e l’integrazione di PrivateGSM, il software di Khamsa per la criptazione delle telefonate via cellulare, all’interno dell’offerta di sicurezza di Techub.

L’utilizzo della tecnologia PrivateGSM completa l’offerta di servizi e soluzioni di Techub in ambito Security; obiettivo dell’accordo sono gli studi professionali, le Pmi, le multinazionali ed il mondo della finanza, con concrete possibilità di espansione a breve ai mercati delle associazioni (ordini professionali) e delle pubbliche amministrazioni.
Utenti e organizzazioni appartenenti al mercato business e al settore pubblico, infatti, quotidianamente si trovano a comunicare dati sensibili e informazioni confidenziali.

In questa prima fase, l’accordo tra Khamsa Italia e Techub è finalizzato all’integrazione e commercializzazione di PrivateGSM, che appartiene al brand Privatewave lanciato di recente per rendere le comunicazioni sicure una realtà estesa a tutto l’universo professionale e imprenditoriale sensibile al tema della sicurezza delle informazioni. In futuro, la collaborazione sarà estesa anche ad altre soluzioni attualmente in fase di sviluppo e che saranno presentate entro l’anno.

“La protezione dei dati sensibili insieme alla tutela dei segreti industriali è una questione di carattere economico sempre più sentita sia dalle imprese medio grandi sia dal settore pubblico”, ha commentato Carlo Marchini, Amministratore Delegato di Khamsa Italia. “E’ per questo motivo che abbiamo scelto di collaborare con Techub, portando la nostra competenza in tema di protezione delle comunicazioni mobili a un partner esperto dei mercati di nostro interesse quale Techub, che ha competenze applicative innovative e un network consolidato in termini di utenza business e di enti pubblici”, conclude.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore