Kindle Fire dà del filo da torcere all’iPad

News

Amazon ha premuto l’acceleratore sui prezzi e il Kindle Fire, il primo tablet sotto i 200 dollari (ne costa per la precisione 199), attira l’attenzione degli utenti consumer

Anche se Jeff Bezos, Ceo di Amazon, era stato attento a non definire Kindle Fire un anti iPad, ormai è chiaro: il tablet di Apple ha trovato il suo primo vero concorrente. Amazon ha schiacciato l’acceleratore sulla “guerra dei prezzi“, e il Kindle Fire, il primo tablet sotto la soglia psicologica dei 200 dollari (ne costa per la precisione 199), attira l’attenzione degli utenti consumer.

Da un file, che pare uscito dagli uffici di Amazon, emergono i dati delle prevendite del Kindle Fire: numero dei Kindle Fire già prenotati negli States si attesta a 254.074, e quindi dal giorno in cui si sono aperte le danze, Amazon ha copntato 50.000 ordini al giorno, 2.000 l’ora. Il primo iPad ha venduto 300.000 unità nel suo primo giorno di vendita incluse le unità prenotate prima. Nessun tablet Android c’era riuscito finora.

Kindle Fire sarà in commercio il 15 novembre. Ha uno schermo touchscreen da 7 pollici, chip dual core e tutti i servizi integrati di Amazon ()compresi e-book, video, musica e cloud), oltre all’ecosistema Google e Android. Oltre all’Android Market, esiste Amazon Appstore per le apps Android.

Amazon Kindle Fire
Jeff Bezos, Ceo di Amazon, svela Kindle Fire
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore