La carica dei 44.000 punti vendita con Windows Phone 7

News

Quattro smartphone di LG, Samsung e Htc nei negozi italiani. Copertura di 44.000 punti vendita anche grazie agli accordi con i principali operatori: Fastweb, H3G, TIM, Vodafone e Wind

Saranno 44.000 i punti vendita che dal 21 ottobre avranno a scaffale i quattro smartphone di LG, Sumsung e Htc presentati ieri nel cuore di Milano, nati per far debuttare il nuovo sistema operativo Windows Phone 7.

Per essere precisi, l’arrivo sugli scaffali non sarà in contemporanea: il 21 ottobre sarà solo il turno di LG in esclusiva con Vodafone, dopo una settimana prenderanno posto anche gli altri prodotti. I principali operatori di telefonia, a quel punto, saranno tutti coinvolti nel lancio del nuovo sistema che dovrebbe secondo Scott Jovane, amministratore delegato di Microsoft Italia, “portare Microsoft ad essere tra i primi tre player del mercato smartphone”.

Le reti commerciali di Fastweb, H3G, TIM, Vodafone e Wind, si affiancheranno anche ai punti vendita della grande distribuzione e della gds. “Essere leader di mercato implica un livello di attenzione elevato verso tutte le novità che il mercato dell’elettronica presenta e Windows Phone va proprio in questa direzione” afferma Maurizio Motta, direttore denerale di Mediamarket.

Importante è anche il ruolo che giocheranno gli sviluppatori di apps: già 20.000 sviluppatori italiani hanno scaricato gli strumenti per realizzare nuove apps per Windows Phone 7, che saranno disponibili, molte già al lancio, nel Marketplace di Microsoft.
Tra quelle annunciate ieri molte legate ai contenuti informativi: La Gazzetta dello Sport, La Repubblica, Il Corriere della Sera, Il Sole 24 Ore, Rai.TV e TGCOM.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore