La Consumer Preview di Windows 8, il download è servito

News
Windows 8, logo

Al MWC 2012 di Barcellona, Microsoft ha presentato Consumer Preview Windows 8. Dalla developer preview di settembre, Microsoft ha apportato 100mila modifiche. E’ scalabile dal principiante all’utente evoluto hard-core multi-monitor professionale

Steven Sinofsky, presidente delle divisioni Windows e Windows Live di Microsoft, e i membri del leadership team engineering hanno presentato al MWC 2012 la Consumer Preview di Windows 8, la beta non solo della nuova versione del sistema operativo Microsoft, ma un Windows totalmente reinventato.

Tami Reller, corporate vice presidente di Windows, ha affermato che i partner dell’ecosistema hardware di Windows sono a Barcellona, insieme agli sviluppatori e agli esperti del go-to-market. Si tratta della prima vera anteprima, dopo la pre-beta di settembre, il primo Windows nativo anche per tablet multitouch con chip ARM (versione WOA: Windows on ARM), oltre a Windows per desktop e notebook.

Windows 8 rappresenta un cambiamento radicale rispetto al passato. Dipende da noi se scegliere produttività o consumer, tablet o notebook, interfaccia touch oppure con mouse? Sinofsky spiega che gli utenti devono scegliere il form factor, scalando il sistema operativo con noi, per “un’esperienza senza compromessi”: l’hardware, l’OS, e perfino le apps stanno tutte arrivando insieme. Microsoft vuole mantenere la barra dritta sull’esperienza PC.

Windows 8 è semplice d’uso per tutti: bello, moderno, veloce e fluido“. Dalla developer preview di settembre, Microsoft ha apportato 100mila modifiche nell’odierna Consumer Preview Windows 8, scalabile dal principiante all’utente evoluto hard-core multi-monitor professionale. “Tu usi quest’app o quell’app: queste isole di apps. Dovresti aggiungere un’app, per rendere migliori le altre apps.” “La connessione alla cloud è una parte importante di Windows 8.” A tenere tutto insieme ci pensano la “nuvola di dati, il cloud computing, e il linguaggio del design Metro-style: tutto scalabile in base alle capacità / possibilità del dispositivo: passando dal piccolo ” form factor attraverso i PC fino alla console con Kinect.” Microsoft ha mostrato la demo di Windows 8 su una varietà di PC,partendo da un prototipo di tablet di Samsung. Centinaia di apps, veloci e fluide, sono disponibili su Windows 8: da Kindle ad altre.

Si possono creare gruppi e rinominarle. Anche la navigazione su Internet Explorer e l’uso della charms bar appare fluida. Cut The Rope: i giochi in HTML5 possono trasformarsi in Windows apps. Anche con iCookbook trae vantaggio dall’interfaccia Metro. Una della caratteristiche di Windows ruota intorno allo switch, al passaggio fra applicazioni.

Il multitasking manager è agile. Non c’è bisogno di chiudere le apps in Windows 8, ma se si preferisce chiuderle basta unn gesto (slide down dall’alto dello schermo). “People”: si possono appuntare le persone dalla Start screen, cosicché diventa una dashboard per la propria vita digitale. Il bottone Share serve per la condivisione apps. Windows 8 non è però un sistema operativo solo per tablet. Microsoft ha mostrato anche la Consumer Preview sull’ultrabook di Lenovo U300s, un laptop senza touch, e con tastiera e mouse.

Il mouse è un puntatore perfetto, ma non va d’accordo con le gesture, dunque Microsoft ha introdotto quattro spot in cui invece è facile navigare con il mouse. I mattoncini di Metro (con o senza Zoom) risultano comode anche con il mouse: basta muoverlo ed appare la “switch list”. Microsoft ha provato apps di finanza, la applicazione Metro di WordPress ecc: Word su desktop appare come ce lo aspetteremmo, come PowerPoint, ma lavorare con molteplici apps appare semplice e rapido. Windows 8 gira anche su un all-in-one touchscreen. Invece GIANT Perceptive Pixel PC non è una Tv, ma un Pc da 86 pollici (100-finger multiple person touch) su cui si può lavorare anche con un pennino.

Per provare la Consumer Preview, la si può installare su diverse macchine: a propria scelta. I servizi di Windows 8 vi permettono di connettervi alle macchine: una volta introdotto l‘account Microsoft, tutte le configurazioni impostate (setting) si trasferiscono. L’integrazione cloud è garantita da SkyDrive. Dalla charms bar si entra nella ricerca, per cercare le apps (video, giochi eccetera) desiderate: ogni app può essere ricercata, e più apps ci sono e più l’esperienza Windows 8 appare ricca. Fra i device provati su Windows 8 Consumer Preview, spiccano gli speaker Bluetooth su NFC e una nuova fotocamera di Nikon con raw image da 75MB. Windows Store è il negozio virtuale di Microsoft per scaricare e comprare apps per Windows 8. Durante il periodo di test della Consumer Preview, le applicazioni saranno gratis, per testarle. La Consumer Preview di Windows 8 è compatibile con mouse, tastiera e touch: si può testare su PC Windows 7. Windows 8 consuma meno CPU, meno energia, pochi thread e processing: è all’insegna del risparmio energetico. Le cinque migliori caratteristiche di Windows 8 Consumer Preview sono: Internet Explorer 10, in Platform Preview 5; lo Zoom semantico, per organizzare le apps; la barra App; l’App Management e Switching; le Charms.

 

 

 

 

 

Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore