La nuova sede del Gruppo Zucchetti è una torre…avveniristica

News

Gruppo Zucchetti ha presentato la sua nuova sede realizzata attraverso la ristrutturazione di un edificio degli anni ’70

Gruppo Zucchetti ha presentato la sua nuova sede realizzata attraverso la ristrutturazione di un edificio degli anni ’70 e la conseguente trasformazione nell’avveniristica Torre Zucchetti.

Il fondatore dell’azienda Mino Zucchetti insieme al commissario prefettizio Mariano Savastano e al Vescovo di Lodi Sua Ecc. Mons. Maurizio Malvestiti hanno tagliato il nastro, inaugurando ufficialmente la Torre Zucchetti di fronte alle autorità locali e nazionali. Presenti al taglio del nastro anche Alessandro Zucchetti, presidente Zucchetti Spa e Cristina Zucchetti, presidente Zucchetti Group.

Inaugurazione torre Zucchetti
Inaugurazione torre Zucchetti

“Questa torre rappresenta l’essenza stessa della nostra azienda – ha dichiarato Alessandro Zucchettiun edificio futuristico, ‘green’ e funzionale nato non distruggendo, ma rivalutando ciò che esisteva già in precedenza. ‘Fare le cose vecchie in modo nuovo’ è uno dei significati di innovazione, uno dei principi che ci guidano nella realizzazione dei nostri software e che ci ha ispirato anche nella realizzazione di quest’opera”.

Sulla stessa linea anche Antonio Grioli, presidente del comitato direttivo Zucchetti, che ha sottolineato l’impegno e la collaborazione di tutti nella realizzazione di quest’opera, come da sempre succede all’interno dell’azienda: “La squadra, il rispetto delle regole che non pregiudica l’apporto dei singoli, la convinzione che l’innovazione non viene dall’alto, ma anche e soprattutto dal basso. Ogni persona, anche un giovane o una giovane assunti da poche settimane, può avere l’idea vincente. E per questo va ascoltato”.

Da luglio, quindi, la torre è operativa a tutti gli effetti per i dipendenti del gruppo assegnati a questa nuova sede, diventata un simbolo anche per la città di Lodi.

Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore