La pubblicità online lega Microsoft e Yahoo per dieci anni

News

Microsoft e Yahoo hanno siglato un accordo decennale per lo sviluppo della partnership. Le due società sperano di finalizzare l’accordo nei primi mesi del prossimo anno

Microsoft e Yahoo hanno annunciato un accordo decennale per sviluppare una partnership nel campo dei motori di ricerca e della pubblicità online.

Le due società sperano di finalizzare l’accordo nei primi mesi del 2010. “Questa intesa ci offre la scala e le risorse per creare il futuro della ricerca,” ha commentato il Ceo di Microsoft Steve Ballmer.

In base all’accordo, Yahoo! otterrà l’88% dei ricavi del search realizzati dal suo sito nei primi cinque anni, mentre Microsoft garantirà un certo livello di search revenue per 18 mesi in ogni paese.

Secondo Cnet, dall’approvazione, si stima che l’accordo entrerà a pieno regime e a frutto in un biennio, mentre l’approvazione da parte dei board e dell’Antitrust si concluderà a inizio 2010.

Bing, il nuovo motore di ricerca di Microsoft, sarà il provider di ricerca di Yahoo!, mentre a Yahoo! va l’advertising. Entrambe le aziende mantengono l’attività di display advertising.

Yahoo! si aspetta che l’accordo trainerà i suoi utili annuali di circa 500 milioni di dollari, mentre ridurrà le spese di 200 milioni e aumenterà il flusso di cassa di 275 milioni di dollari all’anno.

La transizione ai risultati di Bing impiegherà 3-6 mesi, mentre il passaggio da Yahoo Panama a Microsoft AdCenter 12 mesi.

Atteso da un anno, l’accordo arriva dopo l’Opa fallita (lanciata 18 mesi fa) da 47,5 miliardi di dollari.

Per conoscere maggiori dettagli, è stato elaborato il sito www.choicevalueinnovation.com.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore