La virtualizzazione rallenta il mercato dei server

News

Secondo Gartner, nonostante la crescita registrata nell’ultimo trimestre,
molti esperti ritengono che il mercato dei server sia rallentato dal progressivo
affermarsi della virtualizzazione.

Il mercato cresce, non c’è dubbio. L’ultimo rapporto di Gartner
evidenzia una crescita leggermente superiore al 9% nel corso del terzo
trimestre, per quanto riguarda le vendite, che hanno raggiunto i due milioni di
pezzi a livello mondiale, ma l’anno passato il settore aveva avuto incrementi
ben più significativi, superiori al 13%. Il fatturato, a quota 13 miliardi di
dollari, è cresciuto del 4,4%. Mentre nel 2005 l’aumento era stato superiore al
5%. Qual è la causa?
Gli analisti ritengono che gli incrementi inferiori siano dovuti
all’affermazione della virtualizzazione nei server. Non è un problema di
economia, che sta andando bene, sostengono gli analisti di Gartner. La
situazione potrebbe però cambiare ben presto.
Gli esperti attendono una ricaduta positiva della tecnologia di virtualizzazione
sulle vendite dei server nei prossimi cinque anni, specialmente per quanto
riguarda i server x86. L’incremento stimato in questo segmento, includendo la
virtualizzazione, nel periodo 2005/2010, è secondo Gartner nell’ordine del 12%.

Nonostante queste previsioni, gli analisti sono dubbiosi sulla reale crescita
dei server, anzi ritengono che il crescente utilizzo della virtualizzazione
possa generare una flessione del potenziale di crescita del comparto.