L’acquisizione di Microsoft porta Skype dentro Windows Phone 7, Xbox e Kinect

News

E’ stata ufficializzata ieri la conclusione dell’accordo che porterà Skype a diventare una nuova divisione di Microsoft. L’acquisizione è valutata 8,5 miliardi di dollari

Qualcuno l’ha definita come la più grande operazione nella storia di Microsoft. Stiamo parlando dell’acquisizione di Skype che tra ieri e l’altro ieri ha lasciato col fiato sospeso anche gli analisti che, ora, vedono con interesse la chiusura di questa acquisizione in vista della possibile quotazione in Borsa. E’ stato ufficializzato ieri: Microsoft si porta a casa Skype per 8,5  miliardi di dollari, battendo Google e Facebook.

Secondo la stampa specializzata, Skype diventerà una nuova divisione di Microsoft e l’attuale amministratore delegato Tony Bates, ne diventerà presidente. Gli utenti di Skype potranno  disporre del servizio all’interno di Windows Phone 7. In particolare, Skype andrà in appoggio ad alcuni strumenti di Microsoft come la console Xbox, Kinect, oltre a Windows Phone.

Ancora una volta obiettivo di Steve Ballmer è Google (che ha fatto un’offerta di 4 miliardi più bassa), mentre l’aggiunta a Bing di un servizio di telefonia e di video conferenza su IP rimetterebbe Microsoft in sella nella ricerca online. Gli esperti ricordano il tentativo di tre anni fa di Microsoft di impadronirsi di Yahoo per 48 miliardi di dollari. Ora Yahoo vale metà di questa somma.

Fondata nel 2003, Skype conta 600 milioni di utenti registrati. Nel 2005 è stata comprata da eBay per 2,6 miliardi di dollari. Successivamente eBay ha preferito utilizzare il suo sistema originale di gestione dei contati tra i suoi utenti. Due anni fa eBay cedette il 70 per cento delle sue quote in Skype a un gruppo di investitori.
Skype diventerà una business unit  di Microsoft.  Disperati i fan di Skype.

Dì la tua in Blog Café: Microsoft + Skype: che sia la volta per una spinta Internet

Leggi l’analisi di ITespresso: Microsoft e Skype, matrimonio Voip

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore