L’e-commerce pesa solo l’1% nelle vendite retail

RetailStrategie

Videointervista – Riccardo Mangiaracina, Responsabile della Ricerca Osservatorio eCommerce B2c School of Management Politecnico di Milano, fa un quadro della situazione italiana. Con enormi potenzialità di crescita

Con Riccardo Mangiaracina, Responsabile della Ricerca Osservatorio eCommerce B2c School of Management Politecnico di Milano, facciamo il punto sullo stato dell’e-commerce consumer in Italia.  “Una realtà in via di consolidamento – esordisce nella videointervista – che oggi rappresenta solo l’1% del totale delle vendite retail fatto nel nostro paese. Ci sono potenzialità di crescita significative: oggi il 50% è rappresentato dai servizi, focalizzati in ambito turistico e assicurativo, prevalentemente rc auto. I prodotti rappresentano  solo 1/3 delle vendite online nel nostro paese ed è qui che si può crescere e fare di più”.
Indicazioni su come generare valore attraverso un sito di ecommerce nella videointervista girata in occasione di Smau Bari.

Domande:
1 – Qual è lo stato attuale dell’ecommerce in Italia, pensando in modo particolare al mercato consumer?
2 – Quali differenze principali rispetto ai comportamenti degli utenti negli altri paesi?
3 – In che modo una impresa può generare valore attraverso un sito di eCommerce?
4 – Quali i fattori critici perché una iniziativa di commercio elettronico abbia successo?
5 – Meridione  ed e-commerce? Quali le opportunità da cogliere per le aziende del sud Italia?

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore