Le network security fa rima con mobile e Byod

Strategie

PUBLIREDAZIONALE – Emilio Turani, country manager di StoneSoft Italia, società del gruppo McAfee, spiega in questa videointervista il punto di vista della società e i nuovi spiragli d’investimento

L’importanza della network security fa rima con mobile e Byod. Emilio Turani, country manager di StoneSoft Italia, società del gruppo McAfee, spiega l’importanza della network security sia da un punto di vista strategico-aziendale, sia da un punto di vista operativo. Secondo gli analisti di Gartner il mercato degli apparati di sicurezza di rete enterprise crescerà del 7% l’anno per i prossimi cinque anni, fino a raggiungere un valore di 11,4 miliardi di dollari entro il 2017. “Oggi qualsiasi device e dispositivo è testa di ponte per attacchi, pertanto la sicurezza è adattata, dev e seguire le fasi comportamentali e non limitarsi a proteggere un perimetro un perimetro perché di fatto, oggi, è più ampio e vario, rispetto a qualche tempo fa”, spiega Turani.

L’attenzione maggiore è rivolta alle imprese di livello enterprise che hanno introdotto specifiche indicazioni di sicurezza più importanti rispetto al passato. Sulle imprese smb, dove c’è meno attenzione alla sicurezza, l’attenzione di un vendor non deve cadere ma essere maggiore.

StoneSoft protegge le informazioni critiche e gli asset digitali attraverso tecnologie di next generation firewall/VPN, intrusion ed evasion prevention system integrati e gestiti centralmente. Inoltre, StoneSoft è riconosciuta  per la scoperta delle Tecniche di Evasione Avanzata (AET) utilizzate nei più precisi attacchi cyber, StoneSoft fa ora parte della strategia Security Connected di McAfee in grado di creare l’offerta integrata di sicurezza completa.

Leggi anche l’articolo “StoneSoft entra nell’ottica McAfee e si prepara al 2014” con videointervista a Emilio Turani.

Autore: Redazione
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore