Lenovo scala le classifiche: consolidato il brand Think ora pensa a Idea (consumer)

Strategie
Robert Pasquier, Lenovo

Durante l’edizione 2012 di Distree, Robert Pasquier, Head of Channel in Western Europe di Lenovo, spiega la strategia aziendale alla luce delle novità di prodotto e strategie commerciali

Era di qualche mese fa la classifica di Gartner che registrò una crescita del mercato Pc del 3,2% ma fece balzare agli onori della cronaca il vendor di Pc cinese, Lenovo, al secondo posto in classifica, preceduto solo da Hp e beneficiando del crollo di Acer del 23% (Gianfranco Lanci, ex di Acer è sbarcato proprio in Lenovo).

Di strada, la società ne ha fatta, sia attraverso prodotti e brand come Think (pad) ereditato da Ibm e mai mandato in pensione, sia per il lancio del nuovo brand, più consumer, Idea, a cui ha fatto seguito l’importante acquisizione di Medion.

Di certo, lo scorso anno, Lenovo ha anche beneficiato sia dello scivolone toccato ad Acer e alle proprie politiche strategiche e di prodotto, sia del continuo tira e molla di Hp legato alle notizie, poi rientrate, di un possibile abbandono del mondo dei Pc.

E Robert Pasquier, Head of Channel in Western Europe di Lenovo spiega che “Lenovo è molto cresciuta in termini di qualità e di prodotto nei segmenti Smb ed enterprise con lo storico brand Think. Sul fronte consumer siamo agli albori di uno sviluppo. Siamo interessati ad affrontare questo mercato con il brand Idea e siamo in grado di presentare una nuova generazione di prodotti per le scuole, le università”.

Pasquier ricorda come il business di Lenovo si faccia per il 90% attraverso il canale.  E Gartner ricordava “Il rallentamento del mercato Pc ed il consolidamento dei vendor rappresentano l’attuale scenario dell’industria. La fusione fra Lenovo e Nec, e l’acquisizione di Medion, oltre all’annuncio (rientrato, ndr) dello spin-off della divisione Pc di Hp, hanno influenzato l’andamento del trimestre”.

A Lenovo ha fruttato la joint venture con Nec in Giappone, oltre a un marketing aggressivo sia nel segmento professionale sia consumer. Sul nuovo brand Idea, Pasquier sottolinea dunque l’intenzione a sviluppare il brand anche nel nostro paese ribadisce come in “Germania e in Inghilterra il brand sia in crescita . In Germania siamo primi sul consumer in seguito anche all’acquisizione di Medion”.

Durante l’edizione 2012 di Distree a Montecarlo Lenovo a fatto il punto sui risultati del nuovo programma Loyalty Programme, lanciato nell’ottobre 2011 per stimolare la crescita delle PMI attraverso rimborsi legati ai prodotti TopSeller. Il programma include uno schema di incentivi che permette, ai rivenditori non-Premium registrati al portale Lenovo Partner Network (LPN), di guadagnare rimborsi su base trimestrale, definiti in base al numero delle unità TopSeller vendute nel corso di un trimestre ( da un minimo 10 per iniziare a generare rimborsi cumulativi). Nel corso dell’ultimo trimestre 2011Lenovo ha siglato più di mille accordi di partnership nell’area dell’Europa occidentale.

Per i partner Premium e Premium Gold, Lenovo offre sconti extra sui prodotti, fondi per attività di co-marketing, il diritto di accedere al Lenovo Leads Programme e l’inserimento nel Lenovo Dealer Locator, tutte iniziative che mirano ad accrescere il business dei partner canale. I partner che hanno raggiunto il fatturato di partenza tra gennaio e dicembre 2011 possono aderire al livello Premium e Premium Gold all’interno del LPN, completando i corsi di formazione richiesti  entro il 31 marzo.

I partner Non-Premium registrati nel Lenovo Partner Network hanno accesso a vari strumenti per il marketing e la vendita gratuiti, email settimanali di Lenovo, corsi di formazione sui prodotti, listini prezzi e promozioni. Lenovo continuerà a incrementare il numero dei rivenditori attraverso il Lenovo Loyalty Programme, nuove offerte, soluzioni finanziarie competitive e promozioni per i Business Partner e un supporto di marketing migliorato.

Lenovo ha lanciato una versione potenziata del portale per i partner che offre un supporto ancora più efficace al marketing e alle vendite e permette di rispondere alle opportunità commerciali. Inoltre, il nuovo portale aiuterà i partner ad aumentare i profitti ed espandere il proprio business fornendo loro una serie di strumenti tra cui materiale di marketing, promozioni di prodotto e corsi di formazione online.

Anche le opzioni finanziarie sono parte integrante della vendita di una soluzione tecnologica. Per aiutare i partner di canale a incrementare le vendite, ottenere margini più alti e migliorare il flusso monetario, Lenovo offre un margine extra del 4% a quei Business Partner che includono una soluzione finanziaria di Lenovo per offerte che partono da mille euro tra il 1 gennaio e il 31 marzo 2012.

Lenovo ha conosciuto un momento di rapida crescita nel mercato, nonostante il rallentamento economico, superando gli obiettivi prefissati per undici trimestri consecutivi e diventando il secondo produttore di PC al mondo. Lenovo confida di continuare la propria crescita, investendo prioritariamente nel canale per raggiungere il segmento delle PMI e cogliere tutte le opportunità di business presenti in questo mercato.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore