L’Europa accelera verso l’HSDPA

News

Il passaggio verso la nuova tecnologia sarà molto più veloce di quello avvenuto dal Gsm a 3G. E’ quanto afferma Nokia.

Nel corso delle conferenza sulla Mobilità svoltasi a Barcellona, un portavoce di Nokia ha dichiarato che la transizione dalla tecnologia 3G ai nuovissimi sistemi basati sulla tecnologia High Speed Downlink Packet Access (HDSPA), sarà molto più veloce di quanto avvenuto per il passaggio da Gsm a 3G. A sostenere la cosa interviene lo stesso vice presidente radio sales di Nokia, Robert Lindhal. La nuova tecnologia, definita anche Super Umts, dovrebbe consentire una velocità dieci volte superiore a quella offerta da 3G.
Lindhal ha dichiarato che il passaggio da Gprs a 3G è stato in realtà un piccolo passo in avanti, sostanzialmente un semplice aggiornamento di software. Ciò che ha trainato 3G sono stati soprattutto la competizione e gli investimenti destinati alla infrastruttura di rete. Lindhal ammette il ruolo importante svolto dall’operatore 3 in questo processo, che ha permesso di raggiungere risultati importanti. Il governo svedese, per esempio, ha spinto molto sull’alta vecocità per la tecnologia 3G, soprattutto nei paesi del Sud Europa che hanno adottato quella tecnologia.