L’incoraggiamento di Eito, mercato stabilmente in crescita

News

La mobilità traina fortemente il settore tecnologico, soprattutto nelle economie emergenti. Mercato Ict globale stabilmente in crescita del 5,2%

Nonostante la crisi dei debiti sovrani in Europa, il mercato globale ICT rimane stabilmente in crescita del 5.1% nel 2012 a quota 2.57 trilioni di euro. Sia i segmenti IT che Tlc sono in forte espansione. A livello regionale, le performance del mercato non subiscono variazioni. Il boom dei paesi emergenti, mentre l’Europa è in stagnazione o calo, traina il mercato ICT. Questo è il verdetto dell’European Information Technology Observatory (EITO), che ha appena pubblicato ‘ICT Market Report 2012/13’.

EITO è ottimista: “La Mobilità traina fortemente il settore tecnologico” afferma il presidente di BITKOM, Dieter Kempf. Nei Paesi industrializzati la tendenza di usare dati mobili sta generando vendite aggiuntive nelle Tlc. Nelle economie emergenti i cellulari, notebook, tablet stanno diventando la porta principale di accesso all’IT.

I Paesi emergenti stanno investendo massicciamente nelle infrastrutture ICT mobili e stanno espandendo le loro capacità in quest’area,” afferma Kempf. Le nazioni emergenti detengono già un quarto della domanda globale di ICT quest’anno (27%). Entro il 2020 questa percentuale raddoppierà alla metà. Il mercato cinese si stima che cresca del 12% a 220 miliardi di euro, superando il Giappone, che scivola al secondo posto del mercato ICT.

L’Europa, messa in ginocchio dall’euro-recessione e dai vincoli della finanza, per non essere travolta dalla crisi dei debiti, registra la più bassa crescita di tutte le regioni. Le vendite ICT cresceranno di appena l’1.2% a 617 miliardi di euro, per salire all’1.4% nel 2013. Kempf: “Molti mercati europei stanno soffrendo a causa della crisi dell’euro, ma solo l’Europa cresce a questo ritmo (ndr: fiacco) nel mercato globale. Con un incremento dell’1.6 % si dstingue la Germania, che è un’eccezione positiva per controbilanciare i paesi euoropei nel mercato ICT”.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore