Longhorn nel 2006, senza WinFs

News

Microsoft rivede i suoi piani e annuncia che il nuovo sistema operativo
sarà sì disponibile nel 2006, ma privo del nuovo file system

Un Longhorn mutilato. L’ultimo annuncio di Microsoft in proposito, conferma l’uscita del nuovo sistema operativo nel 2006, ma dichiara anche che non sarà provvisto del nuovo file system WinFs. Una dichiarazione inattesa ma, sembra, dettata dalla necessità di far uscire Longhorn nella data prevista. Per WinFs, che necessita di più tempo di preparazione, bisognerà attendere. La società americana ritiene che per il 2006 sarà disponibile la versione client di Longhorn, mentre per il 2007 sarà pronta anche la versione server. A quel punto probabilmente fornita del nuovo file system.
La notizia è stata data lo scorso venerdì, qualche settimana dopo quindi il rilascio del nuovo Service Pack 2 e a un mese dalla conclusione dei contratti di Software Assurance, la maggior dei quali terminati a fine luglio. Molti però potevano avvalersi dell’opzione che estendeva i contratti fino alla fine di settembre. Anche se un portavoce di Microsoft ha affermato che non ci sia alcuna relazione con la decisione riguardo Longhorn. Microsoft ha inoltre annunciato che le nuove tecnologie WinFs sviluppate per Longhorn verranno implementate successivamente anche su Windows Xp e su Windows Server 2003.