Lutech acquista la maggioranza di Teia Technologies

News
0 0 Non ci sono commenti

Teia Technologies, con il suo ingresso in Lutech, assume un ruolo di incubatore di competenze e acceleratore di idee in grado di supportare la Digital Transformation dei propri Clienti, integrando l’offerta dei servizi, delle soluzioni e dei prodotti

Lutech acquista la maggioranza delle quote di Teia Technologies, società italiana che analizza conversazioni e dati partendo dall’individuo e dalla sua esperienza. Teia Technologies è una realtà aziendale nata circa 4 anni fa dalla passione e dall’unione delle competenze di Antonio Brunacci, Mauro Ferri e Massimo Ferri. “People behind data”. Un claim importante e nello stesso tempo parlante, calato nella realtà di oggi. Basti pensare al cambio di abitudini dell’utente, alla modalità di interazione con i brand, alla flessibilità con cui l’utente oggi viene raggiunto dalle necessità, ai dati che quotidianamente navigano in rete.

Teia analizza ogni giorno milioni di informazioni e di dati, traducendoli poi in trend – spiega uno dei co-fondatori – il nostro compito è quello di estrarli gestendo i Big Data in funzione degli obiettivi di business customizzati sulle esigenze del Cliente. In Lutech abbiamo trovato un partner affidabile con il quale abbiamo da subito condiviso un progetto industriale che ci consente di mettere a fattor comune un portfolio molto ampio e di aggiungere leve tecnologiche e di business di grande efficienza per guardare ai mercati in maniera efficace ed innovativa, tanto dal punto di vista dello sviluppo di prodotti e servizi quanto dal punto di vista della forza commerciale”.

Il team Teia
Il team Teia

Teia Technologies, con il suo ingresso in Lutech, assume un ruolo di incubatore di competenze e acceleratore di idee in grado di supportare la Digital Transformation dei propri Clienti, integrando l’offerta dei servizi, delle soluzioni e dei prodotti. Spiega Tullio Pirovano, CEO Lutech:Sono molto contento di aver concluso questa operazione. Teia Technologies porta all’interno del gruppo non solo entusiasmo e passione ma anche una forte competenza nell’ambito dei Big Data. Il dato e la sua analisi sono oggi da considerarsi molto importanti. Insieme al tema della sicurezza formano il punto di incontro tra l’utente e il mondo che lo circonda”.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore