Magirus prosegue sulla strada dell’integrazione

News

Magirus chiude l’anno fiscale al 31 marzo 2011 con un fatturato pari a 45 milioni di euro (+7%) e annuncia un’offerta integrata di storage, networking e sicurezza dei dati

Magirus punta sul cloud computing con un’offerta integrata di storage, networking e sicurezza dei dati. Questo è uno degli obiettivi che si è riproposta Magirus, a margine dalla presentazione dei risultati di bilancio dell’anno fiscale chiusosi il 31 marzo scorso.

Fatturato pari a circa 45 milioni di Euro, in crescita del 7% rispetto al fatturato dell’anno precedente. In un mercato che rileva complessivamente ancora alcune difficoltà, Magirus ha puntato su una strategia di soluzione integrata per il data center che si conferma come area tecnologica in crescita. In particolare, i settori che hanno dato ottimi risultati sono le infrastrutture per il data center, la virtualizzazione, le tecnologie legate al backup e alla ottimizzazione di rete, il settore open source e infine, i servizi di training nel campo della virtualizzazione.

“I risultati attuali confermano che il nostro nuovo modello di business è al momento vincente” commenta Andrea Massari, Country Manager di Magirus Italia. “Oggi le aziende hanno sempre più la necessità di massimizzare gli investimenti fatti in nuove tecnologie e ridurre i costi. E’ per questo che sono sempre più orientate verso soluzioni che offrono una razionalizzazione dell’infrastruttura come i data center virtualizzati”.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore