Manlio Gramegna è Country Services Director di Econocom

CarriereNews
Manlio Gramegna

Il nuovo Country Services Director di Econocom dirigerà anche la struttura tecnica e coordinerà la forza commerciale dedicata ai servizi IT, con lo scopo di allineare tutte le risorse aziendali alla nuova strategia

Manlio Gramegna  è stato nominato Country Services Director di Econocom.

Una scelta volta a rafforzare la presenza del gruppo francese in un mercato in fermento. La crescente richiesta di soluzioni It in mobilità, l’avvento del cloud computing, il fenomeno della consumerizzazione, il contenimento dei budget It rendono la gestione dell’informatica una sfida complessa per gran parte delle aziende: Econocom si propone sul mercato italiano come partner indipendente, interpretando le esigenze di uno scenario in continua evoluzione e offrendo servizi a 360 gradi che garantiscono l’accesso alle risorse It sempre e ovunque, in totale sicurezza.

Gramegna è in Econocom dal gennaio 2011, e vanta una ventennale esperienza all’interno del gruppo ECS Italia, acquisita da Econocom nel 2010, prima all’interno dell’area Commerciale e poi come Vice Direttore Generale.

Manlio Gramegna
Manlio Gramegna

Nel corso della sua carriera all’interno del Gruppo, Gramegna ha preso parte a numerosi progetti internazionali, contribuendo a sviluppare soluzioni innovative, incrementando le opportunità di business e ampliando una rete di clienti che annovera grandi nomi dell’imprenditoria italiana e internazionale.

La scelta di Gramegna in qualità di Country Services Director segna per Econocom la volontà di valorizzare le risorse interne e puntare su un professionista dalla consolidata esperienza commerciale per gestire e ottimizzare il team deputato alle vendite e per sviluppare offerte e soluzioni innovative, sempre più rispondenti alle esigenze delle aziende.

Il nuovo Country Services Director dirigerà anche la struttura tecnica e coordinerà direttamente la forza commerciale dedicata ai servizi IT, con lo scopo di allineare tutte le risorse aziendali alla nuova strategia, per valorizzare al meglio le soluzioni offerte al mercato.

Econocom, alla luce della crescita evidenziata nei primi sei mesi del 2012, punta ad un consistente sviluppo nel mercato italiano, scenario dalle grandi potenzialità, con un portfolio clienti di oltre 20.000 aziende tra cui figurano in Italia nomi del calibro di Ikea, L’Oréal, Ferrarelle, Stefanel, Bticino, Banca Fideuram, Jacuzzi, Iveco, Ata Hotels.

Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore