Marco Gay è il nuovo presidente di Anitec-Assinform

Carriere

La nomina di Marco Gay lo stimolo all’innovazione digitale nelle imprese e nel territorio, di accelerazione della digitalizzazione della Pa, della creazione di nuove competenze e della consapevolezza dell’impatto diffuso del digitale

Marco Gay è il nuovo presidente di Anitec-Assinform, Associazione Nazionale delle imprese ICT e dell’Elettronica di Consumo. Gay raccoglie il testimone da Stefano Pileri, Presidente pro-tempore dal settembre scorso (dalla fusione in Anitec-Assinform di due delle più forti associazioni del digitale in Italia). La nomina di Gay conferma le ambizioni del nuovo polo associativo sui fronti dello stimolo all’innovazione digitale nelle imprese e nel territorio, di accelerazione della digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, della creazione di nuove competenze e della consapevolezza dell’impatto diffuso del digitale (cittadinanza digitale).

Marco Gay
Marco Gay

Torinese, 41 anni, Gay ha maturato un’esperienza imprenditoriale di rilievo nel settore digitale e dell’innovazione. E’ socio e Amministratore Delegato di Digital Magics, business incubator quotato all’AIM di Borsa Italiana.

E’ consigliere di Amministrazione dell’Università Luiss Guido Carli e consigliere di Amministrazione di Talent Garden. Dal 2014 al 2017 è stato Presidente dei Giovani di Confindustria e VicePresidente di Confindustria. Da settembre 2017 è Presidente del Gruppo Tecnico “Formazione di sistema” di Confindustria. Così ha dichiarato il neo Presidente nell’accettare il nuovo mandato.

Accetto con grande piacere questo nuovo incarico. Ringrazio Cristiano Radaelli per la responsabilità con cui ha fatto un passo di fianco per valorizzare il gioco di squadra. Mi impegno a far sì che la nuova Associazione sia il motore della crescita dell’ICT italiano, sia dentro che fuori la nostra Confindustria. Creeremo una squadra forte, equilibrata e qualificata per valorizzare le eccellenze dei territori e tutte le componenti associative e condividendo a fondo obiettivi, progetti e opportunità”, spiega Gay.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore