Marketplace, sì grazie

News

Secondo una indagine svolta dal gruppo UniCredito Italiano, le aziende iniziano a percepire il marketplace come una opportunità da sfruttare

Una inversione di tendenza positiva nei confronti delle tecnologie basate su Internet, dopo gli eccessi speculativi degli anni scorsi. Secondo lindagine svolta da 1city.biz, il mercato virtuale del gruppo UniCredito Italiano, le imprese iniziano a percepire il marketplace come una opportunit da sfruttare. E quanto emerso dai 200 questionari a cui sono stati sottoposti i rappresentanti di grandi e medie aziende pubbliche e private, operativi in diversi settori con una maggioranza proveniente da ufficio acquisti, il 44%, seguita da finanza 12% e da un 56% che comprende amministratori delegati, responsabili marketing e commerciali, product manager e rappresentanti dellarea gare e appalti. Oltre il 32% degli intervistati utilizza Internet per i propri acquisti, e oltre il 44% ha intenzione di farlo. Questa scelta dettata principalmente dalla percezione che un simile strumento possa far ridurre tempi e costi di gestione (53%), mentre il risparmio sui prezzi dacquisto ritenuto importante solo dal 18.9%. Viene inoltre vista positivamente la possibilit di poter confrontare pi fornitori contemporaneamente dal 27.2% degli intervistati, rispetto a un acquisto tradizionale dove in genere il confronto avviene tra un paio di fornitori. Questi risultati sono stati comparati anche con le pi recenti indagini di Idc e Forrester, che confermano questa nuova percezione nei confronti di Internet.