Microsoft alla ricerca del mercato As/400

Strategie

L’obiettivo è scardinare il vecchio mercato Ibm con una politica aggressiva
di prezzo, marketing e ovviamente di prodotto

Microsoft sta cercando con decisione di convincere le Pmi che utilizzano
sistemi As/400 a migrare verso le proprie soluzioni Dynamics. Per raggiungere
tale obiettivo ha chiamato a raccolta circa 200 dei 600 partner Ibm presenti nel
nostro Paese specializzati nella storica piattaforma. L’occasione di questo
incontro è stata offerta dalla Midrange Modernization Conference, evento
organizzato in collaborazione con TeamSystem. ?Vogliamo fornire alle terze parti
di Ibm – ha spiegato Walter Poloni, Direttore della divisione Developer
& Platform Evangelist di Microsoft
– un percorso evolutivo della
propria offerta, proponendoci come nuovo interlocutore e fornitore di
tecnologia?. Più in dettaglio, Microsoft suggerisce al canale e alle aziende tre
possibili tragitti evolutivi: uno incentrato sull’adozione di soluzione
gestionali Dynamics, un altro che prevede l’adozione di soluzioni basate
sull’offerta Gamma Enterprise di Team- System e un terzo che prospetta la
migrazione del codice Rpg o Cobol su piattaforma Microsoft. Partendo dalla
constatazione che il mercato dell’As/ 400, sino a ieri florido, oggi sta
attraversando un momento di difficoltà, Microsoft non ha voluto lasciarsi
sfuggire l’occasione di contattare gli operatori del settore per proporsi come
valida alternativa. Per parlare di un fatturato di rilievo le previsioni
suggeriscono di attendere almeno due o tre anni. ?Su Dynamics – dice Poloni –
abbiamo costruito un cammino di formazione che consenta un percorso evolutivo
più semplice. Per esempio, gli sviluppatori avranno la possibilità di migrare
sulle nostre soluzioni il codice sorgente creato per As/400, preservando le
competenze che hanno sviluppato con i programmi realizzati da terze parti?.