Microsoft entra nella community di Cloud28+ di HPE

News

Microsoft entra a far parte di Cloud 28+, la community di HPE per proporre il cloud al mondo enterprise. Con Microsoft Azure Stack i due vendor lavoreranno su clienti e partner

Cloud28+, la community di partner HPE per proporre il cloud a livello enterprise, conta da luglio una nuova partnership strategica. Si tratta di  Microsoft, che ha annunciato l’accordo nel corso dell’evento Inspire di Washington, dove ha raccolto i partner da tutto il mondo e ha ribadito l’importanza del cloud nelle sue strategie mondiali.

Alyssa Fitzpatrick
Alyssa Fitzpatrick, general manager, Worldwide Channel Sales di Microsoft

L’alleanza essenzialmente di go-to-market, per incrementare l’adozione del cloud a livello enterprise, nasce da una relazione collaudata tra i due vendor su Microsoft Azure Stack, che li vede spingere l’adozione del cloud ibrido come soluzione in grado di rispondere alle esigenze delle aziende, che possono trovare servizi cloud idonee a gestire il loro carichi di lavoro nel catalogo della community Cloud28+ .

Questa unione porterà alla definizione di un programma per gli sviluppatori su piattaforma Azure Stack e i service provider del mondo HPE in modo da creare nuove opportunità di business e aumentare la reciproca visibilità verso i clienti. In questo modo entrambi le parti beneficeranno di campagne di lead generation e supporto alle attività di vendita per incrementare le vendite di Azure Stack.

Xavier Poisson Gouyou Beauchamps - HPE
Xavier Poisson Gouyou Beauchamps – HPE

Ad oggi Cloud28+ (lanciata a Discover nel dicembre del 2015 e di recente nominata da  451 Research  il più grande aggregatore in ambito cloud) conta più  di 500 partner – tra service provider, solution provider, ISV, distributori, system integrator, ricercatori e public sector – in grado di alimentare un catalogo di più di 18.000 servizi cloud, che i clienti possono customizzare sulla loro necessità, appoggiandosi  su una rete di 300 data center in tutto il mondo.

I clienti possono accedere alle soluzioni presentate nella community  Cloud28+ senza sostenere costi, ricercando nel catalogo e collegandosi con i partner, oltre a presentare le loro richieste direttamente alla community.  “Diventando un membro della community,  Microsoft unirà le proprie forze con HPE per dare ai partner nuovi opportunità e tool che accelerino il percorso verso il cloud ibrido – ha commentato Alyssa Fitzpatrick, general manager, Worldwide Channel Sales di  Microsoft -. E’ una questione di scelta e di fiducia  e credo che la community Cloud28+ sia un  differenziatore in termini di aiuto ai partner e ai clienti nel costruire il loro ecosistema per affrontare i processi di trasformazione”. Così come  Xavier Poisson, vice president, Indirect Digital Services, Hewlett Packard Enterprise  ha ribadito che Cloud 28+ è  un’opportunità “per rendere più veloci le connessioni tra vendor, clienti e  partner, per condividere conoscenze e innovare insieme”.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore