Microsoft: più spazio agli Oem. In Italia accordo ampliato con Datamatic

News
contratto, acquisizione, accordo@shutterstock

Microsoft sta stringendo accordi strategici a livello internazionale con provider di hardware per pre-installare su molteplici device Android i propri servizi. Ampliati gli accordi strategici con i principali global Oem di Dell, e gli Oem regionali: Datamatic pre-installerà Microsoft Word, Excel, PowerPoint, OneNote, OneDrive e Skype sui propri dispositivi Android

Microsoft punta a colonizzare il mondo di Android, il sistema operativo per dispositivi mobili targato Google. Microsoft sta stringendo accordi strategici a livello internazionale con provider di hardware per pre-installare su molteplici device Android i propri servizi.

In pieno spirito mobile first cloud first, come sostenuto dal ceo Satya Nadella, ecco che Peggy Johnson, Executive Vice President, Business Development, nel blog ufficiale di Microsoft spiega meglio questa strategia: “Abbiamo dimostrato che non abbiamo paura di guardare fuori da noi stessi a reinventarci. Abbiamo ricevuto feedback dei clienti per fare Word, Excel, PowerPoint, Outlook, OneNote, Microsoft OneDrive e Skype disponibili su tutte le piattaforme. Ma, siamo ancora lontani. Ora vediamo la possibilità di trasformare la nostra attenzione ai nostri partner facilitando l’accesso mobile alle grandi applicazioni e servizi per i clienti da loro pre-installati direttamente sul dispositivo. Abbiamo annunciato una partnership globale ampliata con Samsung per fornire servizi mobili di produttività Microsoft per i clienti consumer e business. contratto, acquisizione, accordo@shutterstockAbbiamo anche ampliato accordi strategici con i principali global Oem di Dell, e gli Oem regionali tra cui TrekStor di Germania, JP Sa Couto del Portogallo, Datamatic d’Italia, Dexp di Russia, Hipstreet di Canada , QMobile del Pakistan, Tecno dell’Africa, e Casper della Turchia, così come top produttore di dispositivi originali Pegatron. Questi 11 partner hardware saranno pre-installati su Word, Excel, PowerPoint, OneNote, Microsoft OneDrive e Skype su dispositivi Android in arrivo sul mercato entro la fine dell’anno”, in particolare strategica la partnership internazionale con Samsung per l’inclusione dei servizi Microsoft sui device Android e in particolare per il bundle Microsoft Office 365Samsung Knox dedicato al segmento B2B.

Per quanto riguarda Datamatic, che pre-installerà Microsoft Word, Excel, PowerPoint, OneNote, OneDrive e Skype sui propri dispositivi Android, consentendo a utenti consumer e business di avere accesso ovunque e in qualunque momento alle applicazioni di produttività e collaborazione attraverso i device Mediacom, che saranno lanciati sul mercato nel corso dell’anno. In questo modo gli italiani e le aziende del nostro Paese che sceglieranno di affidarsi ai prodotti Mediacom, non dovranno preoccuparsi di scaricare gli applicativi ma li troveranno già installati sul proprio device. satya_nadella_ceo_microsoft
Per gli Oem – continua Johnson dal blog – queste offerte aumenteranno il valore e le esperienze delle persone su dispositivi Android. Produttori di dispositivi originali sono importanti perché estendono i servizi Microsoft. Più in particolare, contribuiscono a raggiungere un maggior numero di altri produttori di dispositivi. Si sta affrontando la domanda dei consumatori per i migliori servizi rendendoli già disponibile su un dispositivo, invece di richiedere ai consumatori di scaricare separatamente”.

Questi accordi incarnano l’essenza della nuova Microsoft e dimostrano il nostro costante impegno per offrire esperienze di qualità attraverso il nostro ecosistema e la nostra strategia di servizi multi-piattaforma. Microsoft Office è la suite più diffusa a livello globale, dal momento che ne fanno uso una persona su sette in tutto il mondo, e consolidando le nostra partnership con Oem e Odm in una logica di apertura e interoperabilità, puntiamo proprio a raggiungere sempre più persone per consentir loro di beneficiare dei vantaggi di una suite di produttività pensata per far leva su cloud e mobility a vantaggio di una migliore gestione del work-life balance. Allo stesso tempo i nostri Partner, come Datamatic, potranno offrire a un crescente numero di persone e aziende un’esperienza sempre più ricca e integrata attraverso i device Mediacom”, ha dichiarato Paola Cavallero, Direttore Marketing & Operations di Microsoft Italia.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore