Microsoft rafforza gli investimenti in virtualizzazione

News

Microsoft ha deciso di aumentare gli investimenti in virtualizzazione desktop per aiutare le imprese a ottenere maggiore flessibilità e produttività

Microsoft ha deciso di rafforzare gli investimenti in tecnologie e soluzioni di virtualizzazione desktop, tra cui Virtual Desktop Infrastructure (Vdi). L’obiettivo che sta alla base di questa decisione è quello di aiutare le aziende di tutte le dimensioni a ottenere più alti livelli di flessibilità, produttività e risparmio sui costi It.

Attraverso un evento on line, Microsoft ha illustrato in dettaglio le nuove tecnologie, i modelli di licensing semplificati e una nuova alleanza con Citrix Systems Inc. per estendere la strategia di virtualizzazione dal desktop al datacenter. Microsoft ha posto l’accento sui miglioramenti che facilitano l’accesso alla virtualizzazione desktop.

Microsoft e Citrix Systems offrono la promozione “Rescue for VMware VDI”, che consente ai clienti VMware View di permutare fino a 500 licenze senza costi aggiuntivi, e la promozione “VDI Kick Start”, che offre ai nuovi clienti oltre il 50% di sconto sul prezzo stimato al dettaglio.

A partire dall’1 luglio 2010, i clienti che dispongono di una licenza Windows Client Software Assurance non dovranno più acquistare una licenza separata per accedere al sistema operativo Windows in ambiente VDI, poiché i diritti di accesso ai desktop virtuali saranno inclusi nella licenza Software Assurance.

A partire dall’1 luglio 2010, i clienti che dispongono di una licenza Windows Client Software Assurance e della nuova licenza Virtual Desktop Access potranno accedere ai propri desktop virtuali Windows e alle proprie applicazioni Microsoft Office eseguite in hosting con tecnologia VDI su dispositivi secondari collegati a reti diverse da quella aziendale, quali i PC domestici e i chioschi multimediali.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore