Mobile commerce da boom: +20% nel 2013

News
pagamenti online, mobile payment, ticket restaurant@shutterstock

Secondo un’analisi di Pixmania-PRO, gli acquisti tramite smartphone hanno pesato per oltre il 20% della crescita annua dell’intero eCommerce e hanno superato complessivamente il mezzo miliardo di euro di transazioni, a cui va aggiunto il miliardo di euro degli acquisti via tablet

Gli acquisti tramite smartphone hanno pesato per oltre il 20% della crescita annua dell’intero eCommerce e hanno superato complessivamente il mezzo miliardo di euro di transazioni, a cui va aggiunto il miliardo di euro degli acquisti via tablet: attraverso questi dispositivi passa il 12% del mercato eCommerce. Non si tratta solo di  utenti individuali, ma anche le aziende seguono questo trend.

Lo conferma PIXmania-PRO per il 2013 che ha registrato come negli ultimi 6 mesi il 15% dei clienti abbia usato dispositivi mobili per connettersi al sito dell’azienda, dato che rappresenta rispetto allo stesso periodo dell’anno passato una crescita del 60%. Se in termini generali l’Osservatorio e-Commerce B2c conferma la crescita del commercio elettronico (+17% nel 2013) e degli acquirenti online (+50%, oltre 13 milioni) per un fatturato di circa 11 miliardi di euro, uno studio di Freelancer.com Fast 50 ha registrato in particolare l’incremento degli shop online presso le Pmi (+19% nel primo trimestre del 2013) dei negozi virtuali (+14%) e dei carrelli virtuali (+18). pagamenti online, mobile payment, ticket restaurant@shutterstock

Il canale online paga anche in termini di marketing: le società che vi investono crescono anche in tempo di crisi (+1,2%), a differenza di chi non lo fa. Di questo passo, l’Internet Economy in Italia rappresenterà nel 2015 tra il 3,3 e il 4,3% del Pil. E considerando anche la propensione italiana a navigare via smartphone e tablet (10 milioni gli utenti abituali) le potenzialità del commercio elettronico si moltiplicano. Ancora, le analisi di mercato riportano che le Pmi con attività commerciali offline e online incrementano i ricavi più di quelle che operano soltanto online o solo offline – con una forte incidenza di vendite effettuate all’estero (rispettivamente +15%, +8% e +4%) – le opportunità si concentrano proprio tra le Pmi che sapranno spostarsi online e creare offerta, utilizzando strumenti Web per sviluppare il proprio business, anche con un respiro internazionale.

A riconferma di questa considerevole crescita anche a livello nazionale, secondo comScore l’Italia si attesta al primo posto con il 4,8% di crescita, raggiungendo un livello del 19,3% di utenti smartphone che accedono ai siti retail nel corso di un mese. PIXmania-PRO offre una serie di strumenti dedicati alle Pmi per crescere e differenziarsi in questo contesto, abbinando all’ampia offerta commerciale servizi di qualità, come il Dropshipment dedicato, che prevede la spedizione diretta da parte di PIXmania-PRO in pacco anonimo presso il cliente finale.

Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore