Mobile World Congress 2011: Tanta carne al fuoco in vista di una ripresa?

News

Con una serie di eventi serali, si è aperta ieri (ufficialmente oggi per il pubblico) l’edizione 2011 del Mobile World Congress 2011 a Barcellona. Occhi puntati su Google, Microsoft, tablet e device mobili

In un mercato che cambia alla velocità della luce apre oggi Mobile World Congress, l’edizione 2011 di Mwc, a Barcellona. Grande attesa c’è per il keynote di Google, nell’anno in cui Android ha messo la freccia su Symbian: Android, in crescita dell‘888,88%, ha superato Symbian nel mercato smartphone nel quarto trimestre.

Ma i riflettori saranno puntati anche sul keynote di Microsoft, per illustrare cosa bolle nella pentola di Windows Phone 7 all’indomani dello storico accordo con Nokia: Windows Phone 7 sbarcherà nel 2011 sugli smartphone di Nokia, e questo mette una pesante ipoteca su Symbian, ma anche su MeeGo.

In questo scenario, Mobile World Congress farà il punto sugli smartphone tablet Android, su Gingerbread e Honeycomb, sulle apps per Android Market. Ma la Fiera di Barcellona è l’occasione per fare il punto sui pagamenti wireless con il cellulare: Samsung Nexus S, iPhone 5 e il Blackberry Torch 2 stanno scaldando i motori per trasformare lo smartphone in un borsellino elettronico. Altro tema caldo sarà il 4G.

Tra i vendor Sony Ericsson ha già svelato Xperia Play (l’atteso PlayStation Phone con Android), ma anche i nuovi smartphone Xperia Neo e Pro. Samsung ha mostrato la seconda generazione del Galaxy Tab 10.1, con Honeycomb e chip dual core.

Segui giorno per giorno le novità dal Mobile World Congress 2011 su Blog Eventi di ITespresso.it

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore