Morgan Stanley, nel 2011 i tablet superano i Pc

News

Secondo Morgan Stanley, il sorpasso del Mobile sui Pc in realtà è già avvenuto alla fine del 2010: 93 milioni di Pc venduti, contro 100 milioni device mobili

In un anno come il 2011 di turbolenze economiche e crisi dei debiti sovrani, è avvenuto il sorpasso dell’era Mobile sul Pc. Come aveva pronosticato Canalys già nel 2009. Gli smartphone e tablet accelerano mentre il mercato Pc rallenta. Anche Morgan Stanley certifica che le vendite di smartphone e tablet (mercato Mobile) segneranno il 2011 come l’anno del sorpasso sul Pc.

Secondo Morgan Stanley, il sorpasso del Mobile sui Pc in realtà è già avvenuto alla fine del 2010: 93 milioni di Pc venduti, contro 100 milioni device mobili. Anche l’ Economist afferma che il futuro è Mobile: nel 1993 c’erano nel mondo cento milioni di Pc e nel 2008 ce n’erano un miliardo, ma nel 2020 si stima che i device mobili saliranno a dieci miliardi.

Il mercato Pcè comunque ancora vitale, come dimostra il ripensamento di Hp sulla svolta annunciata dall’ex Ceo Aootheker ad agosto. La società di analisi Gartner prevede che le vendite Pc dovrebbero però risvegliarsi alla fine del 2012, quando il mercato Pc totalizzerà 404 milioni di unità con un rialzo del 10.9% rispetto al 2011. Quest’anno invece sarà modesta la crescita del mercato Pc: è stimata di solo 3,8%.

Parlare di parlare di era Mobile (come fa Canalys) è corretto, meno corretto invece è disquisire di era Post-Pc. Anche perché nel 2012 arriveranno sul mercato i tablet Windows 8, che sono a tutti gli effetti dei Pc, in quanto Windows 8 sarà un OS nativo per tablet, ma non un OS light come iOS o Honeycomb. Dunque prima di parlare di Post-Pc, meglio andarci piano. Quella che è iniziata è l’era Mobile.

tablet
Morgan Stanley: nel 2011 il sorpasso del mercato Mobile sul mercato Pc
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore