Motorola Xoom con Wi-Fi è sbarcato in Italia

Prodotti

Il tablet di Motorola arriva sul mercato con sistema operativo Android 3.1 Honeycomb nativo; schermo full touch da 10 pollici, doppia fotocamera e memoria interna da 32 GB, estendibili fino a 64 GB con schede microSD

Il primo incontro con Motorola Xoom risale allo scorso Mobile World Congress di Barcellona, a febbraio, ma ora che è arrivato in Italia lo abbiamo potuto toccare con mano e valutare al meglio.

Tablet full touch, con i soli pulsanti di accensione e regolazione del volume in rilievo rispetto alla scocca, in alluminio anodizzato con un inserto sul retro in plastica dura gommata che ne migliora l’ergonomia e il grip.

I profili sono quindi decisamente liberi, fatta eccezione per le seguenti porte e interfacce: in alto lo slot che ospita la Sim e la scheda microSD, oltre all’ingresso per gli auricolari (minijack da 3,5 mm); sul fondo una porta microUsb, una mini HDMI (tipo D), l’ingresso per il caricabatteria (non si può usare un cavo Usb) e l’attacco per la docking station multimediale acquistabile a parte; a sinistra i già citati tasti di regolazione del volume.

Motorola Xoom, la fotocamera posteriore da 5 Megapixel con flash led. La scocca è in alluminio anodizzato
Motorola Xoom, la fotocamera posteriore da 5 Megapixel con flash led. La scocca è in alluminio anodizzato