Nasce Dedanext: si fa più forte l’It nel bolognese

News

Dedanext nasce dalla fusione di Dexer e Infolab, società che fanno capo a Dedagroup, detentrice del 51% della nuova società

Dalla fusione di Dexer e Infolab nasce Dedanext. Durante Smau Business in corso a Bologna è stata presentata la nuova realtà bolognese del settore dell’Information Technology.

Dexer e Infolab sono aziende di Dedagroup, insieme hanno realizzato nel 2009 un fatturato di 10 milioni di euro con un portfolio clienti che va dalla Regione Emilia Romagna, all’ARPA, all’Università di Bologna e Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e, in ambito privato, Conserve Italia, Riello, Camst Ristorazione, Tetra Pak, Marr, Bartolini Trasporti, Cooperativa Ceramica Imola.

Dedagroup deterrà il 51% della nuova società, che aspetta il benestare dell’Autorità Garante per la Concorrenza, il cui top management resta bolognese per 4/5 essendo composto da Paolo Angelini, Maurizio Lenzi, Pietro Angelo Callegari, Enrico Tasquier e Giorgio Pianesani.

La struttura bolognese, che già oggi conta oltre 25 professionisti, sarà potenziata. La nuova sede di Dedanext sarà situata, a partire da Settembre, a Casalecchio di Reno, dove convergeranno le altre unità locali del Gruppo. Con un totale di circa 80 persone, Bologna diventerà quindi la seconda sede di Dedagroup ICT NETWORK.
L’obiettivo a breve termine è raggiungere un giro di affari di 15 milioni di euro grazie alla integrazione delle competenze e alla ‘forza’ che deriva dall’ingresso in un Network accreditato sul mercato nazionale.

Dedanext sarà una controllata di Dedagroup ICT NETWORK: attivo nel settore bancario, della pubblica amministrazione e dell’industria (oltre 100 milioni di Euro di ricavi consolidati nel 2009) che – con oltre 20 federate – fornisce soluzioni a 165 istituti di credito, 1.600 Enti Pubblici ed oltre un migliaio di aziende italiane ed estere.

“La collaborazione e l’aggregazione tra imprese complementari dello stesso settore crea nuove energie e nuove potenzialità. – spiega Paolo Angelini, già Amministratore Delegato di Dexer e futuro amministratore delegato di Dedanext Sul nostro territorio ci sono centinaia di aziende nel settore IT, ma il 95% ha meno di 20 dipendenti. Dexer e Infolab insieme potranno misurarsi su progetti di più ampio respiro e avranno la possibilità di investire di più nella formazione e nell’innovazione della propria offerta. Al di là del grande valore che ricopre per le nostre aziende, credo quindi che questa operazione possa rappresentare un segnale importante su come si può reagire alla crisi”.

Un momento della conferenza a Smau Business

La neonata società fornirà soluzioni infrastrutturali ed applicative alle aziende e alla P.A. del territorio, ma grazie al sostegno della capogruppo avrà anche la possibilità di aprirsi al mercato nazionale, con un’offerta innovativa che trova le sue fondamenta nelle rinnovate esigenze del settore ICT, dove non esiste più un confine distinto fra hardware, software e servizi.

Il valore dell’infrastruttura tecnologica deriva dal considerare le sue componenti come un unico insieme inscindibile. – commenta Maurizio Lenzi, presidente di Infolab e futuro Vice Presidente di Dedanext Il cambiamento di paradigma che sta portando il mondo IT verso i temi della virtualizzazione e del cloud computing permette significativi miglioramenti, anche in termini di efficienza economica, solo se affrontato attraverso strumenti intelligenti di monitoraggio dei risultati”.

Un altro momento della conferenza

Dal lancio del nostro piano di sviluppo abbiamo deciso di focalizzarci sulle aree di business a valore, dove la competenza professionale fa e farà sempre la differenza. – dichiara Gianni Camisa, amministratore delegato DedagroupInfolab e Dexer, portano al Network un importante bagaglio di competenze professionali, un posizionamento di mercato assolutamente coerente e complementare con il nostro ed un portafoglio clienti di altissimo standing. Siamo pronti a puntare e investire in quei territori che, nonostante la crisi, stanno ancora dimostrando vitalità ed effervescenza”.

Per saperne di più clicca qui per vedere e ascoltare la videointervista a Ugo Pellicani, channel manager Dedagroup

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore