Nel futuro cè il noleggio

News

Nel mercato Ict si afferma sempre di più il noleggio, una nuova modalità per risolvere il problema del rapido invecchiamento di dispositivi e applicazioni.

In un recente incontro organizzato da Ecs, Idc ha presentato i dati riferiti allandamento del mercato del noleggio delle apparecchiature informatiche e per le telecomunicazioni. Un mercato che crescerà vistosamente con una media annua del 16,9% fino al 2004, con un valore pari a 2,7 miliardi di euro.

Antonio Romano, vice president Idc South Europe, sostiene che gli investimenti complessivi per lacquisto di materiale informatico, comprendendo quindi sia il finanziamento, che il leasing e il noleggio, aumenteranno sensibilmente, passando dai 3,5 miliardi di euro dello scorso anno sino a oltre 5 miliardi nel 2004. La quota relativa al noleggio è considerevole, in quanto i benefici per i clienti sono rilevanti. Rispetto al leasing, infatti, il noleggio è legato solo al periodo di utilizzo del bene e non è finalizzato allacquisto; il canone del noleggio comprende, tra laltro, sia parte finanziaria che servizi connessi, considerati parte integrante del bene stesso, a differenza del leasing dove i servizi sono del tutto assenti. Inoltre, con il noleggio non è richiesta alcuna durata minima del contratto. Ecs Italia ha già conquistato ottime quote di mercato, con una crescita di fatturato pari al 20% nel 2001 rispetto al 2000 e vuole confermare anche per i prossimi anni la propria posizione, grazie allesperienza e al know how acquisiti e alla propria capacità di proporsi come partner e non come semplice fornitore.