Netalia protegge i sistemi cloud in ambiente VMware vCloud Director con Acronis

News

Netalia sigla un accordo tecnologico con Acronis, società che opera nell’ambito delle soluzioni di backup multipiattaforma, per offrire uno strumento per la protezione dei sistemi cloud in ambiente VMware vCloud Director

Netalia sigla un accordo tecnologico con Acronis, società che opera nell’ambito delle soluzioni di backup multipiattaforma, per offrire uno strumento per la protezione dei sistemi cloud in ambiente VMware vCloud Director.

Anche se si può contare su un data center strutturato, sistemi operativi, applicazioni, aggiornamenti, cambi di configurazione, cancellazione di file, script errati sono fra le molteplici possibili cause di errori.
Pro Backup Acronis è una soluzione costruita per proteggere il proprio business, semplificando la gestione IT e riducendo i costi di impresa.cloud computing@shutterstock

Il servizio Pro Backup Acronis consente la configurazione delle attività di backup in totale autonomia, attraverso un’interfaccia web semplice e intuitiva, senza la necessità di esperti sistemisti. Grazie all’integrazione con VMware vCloud Director è possibile effettuare il backup agentless evitando l’installazione di software specifico sulle singole Virtual Machine. Questa particolare caratteristica non compromette le performance del sistema eliminando i vincoli orari e lasciando la massima libertà di gestione. Pro Backup Acronis, inoltre, permette di configurare diversi recovery point, rendendo possibile riportare il sistema ad un precedente stato in pochi minuti.

“Acronis ha apportato un cambiamento nella gestione del backup che sottolinea la  nuova visione della tecnologia – dice Emanuele Roserba, cto NetaliaNon più un servizio gestito da tecnici che affrontano le complessità, ma una soluzione agile per usufruire di tutte le potenzialità dei nuovi strumenti in autonomia”.
Tutti i servizi erogati da Netalia sono frutto dell’ implementazione di soluzioni di importanti vendor: Vmware per la virtualizzazione, Microsoft come sistemi operativi, Avaya per la Unified Communications, Lenovo e NetApp per server e storage

Autore: Channelbiz
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore