New Internet, così cambia il mercato dei Media

News

Esiste una New Internet che cambia lo scenario dei Media tradizionali e offre nuove opportunità di business a patto che si sappiano cogliere le nuove esigenze del mercato. Pubblicità e contenuti Premium sono ancora modelli di business validi? I tablet faranno sparire pc e televisori?

Il mercato dei Media, dunque, è in evoluzione, legato a doppio filo da un lato alla domanda (ciò che gli utenti vogliono), dall’altro all’offerta (ciò che gli editori sono in grado di dare) e con il vantaggio di avere a disposizione i cosiddetti “blue ocean”, nuovi modelli di business, nuove opportunità che solo lo sviluppo tecnologico è in grado di creare. Basti pensare alla banda larga, alle connessioni veloci LTE, alla tecnologia NFC: tutti ambiti in cui molto ci sarà da fare e che se ben sfruttati potranno invertire la rotta e riportare il segno positivo accanto ai ricavi del mercato Media nel suo complesso. Edward Prescott, Nobel per l’economia nel 2004, sostiene che nell’Era della conoscenza l’importante non sia avere una buona idea, quanto saperla adattare alla richiesta del mercato. Ed è questa la sfida che devono affrontare i Media se che vogliono competere e sopravvivere al tempo della New Internet Generation.