Nokia lancia i Managed Security Services per le reti digitali

News
Filierasicura blinda infrastrutture e Industria 4.0

Nokia affronta le minacce alla sicurezza delle reti di telecomunicazione lanciando il servizio di valutazione dell’Indicity Risk Index e il Managed Security Service. Questo potrà essere fornito in white label ai clienti

Nokia lancia i Managed Security Services per le reti dell’era digitale. Nokia affronta le crescenti minacce alla sicurezza delle reti di telecomunicazione lanciando il servizio di valutazione dell’Indicity Risk Index e il Managed Security Service. Insieme formano un approccio olistico per indirizzare le sfide di sicurezza su reti mobili, IP e fisse nell’era della trasformazione digitale, quando nuovi servizi e sistemi virtualizzati introducono anche nuove vulnerabilità.

Oltre a soddisfare le proprie esigenze di sicurezza, gli operatori possono fornire in white label i Managed Security Services per le imprese che potranno sottoporlo ai loro clienti con il proprio marchio. La crescente pressione normativa e le reti sempre più complesse che trasportano dati sensibili da Internet of Things (IoT), dispositivi personali e applicazioni sociali e aziendali hanno aumentato l’importanza della sicurezza dei dati per gli operatori.

Nokia sta adottando un approccio che parte dalla valutazione dei rischi per la sicurezza degli operatori in vari domini di sicurezza, dal benchmarking con i colleghi del settore e fornisce un’analisi del gap a 360 gradi e suggerimenti per il miglioramento delle prestazioni. Questa è l’essenza del Security Risk Index.

La Partner SYNC Conference di Fortinet si sdoppia in due eventi
Nokia lancia i Managed Security Service

Dopo la valutazione, un servizio gestito, alimentato dal software Nokia NetGuard, completerà l’approccio olistico alla sicurezza. Gli esperti Nokia progettano l’infrastruttura di sicurezza della rete, i sistemi di gestione e monitoraggio delle informazioni per garantire che le risorse di informazioni critiche siano adeguatamente protette da minacce note e sconosciute e che l’operatore rispetti gli standard e le normative di sicurezza applicabili. Avendo protetto le proprie reti, gli operatori possono continuare a offrire i Managed Security Services, o elementi selezionati, ai propri clienti aziendali. In collaborazione con Nokia, gli operatori possono facilmente implementare un portafoglio di sicurezza per aprire una nuova fonte di entrate aumentando la fedeltà dei clienti.

Patrick Donegan, principale analista di HardenStance, ha dichiarato: “Gli operatori di telecomunicazioni hanno bisogno di partner strategici per la sicurezza che abbiano una profonda conoscenza degli aspetti unici del proprio ambiente di rete e delle minacce che affrontano”. 

“Gli operatori devono essere preparati a una violazione della sicurezza. È necessaria una proposta di sicurezza gestita in modo dinamico per eliminare possibili minacce, quindi stiamo adottando un approccio globale alla sicurezza dalla valutazione dei rischi alla gestione e mantenere l’infrastruttura di sicurezza dei nostri clienti. Questo è l’approccio migliore per difendersi dagli attacchi. Inoltre, il modello di white label di rivendita consentirà ai nostri clienti di monetizzare le opportunità di sicurezza“, spiega Friedrich Trawoeger, responsabile dei servizi gestiti di Nokia.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore