Nokia Lumia 720, Windows Phone 8 conquista con la semplicità

Prodotti
Nokia Lumia 720

IN PROVA – Lumia 720 è la proposta Nokia di fascia media con Windows Phone 8. Punti di forza l’autonomia della batteria e il comparto fotografico. Ottima l’ergonomia. Manca il supporto LTE, ma Lumia 720 si distingue come proposta accattivante per i giovani a un prezzo equilibrato. Molto buona la qualità costruttiva

Nokia sta riempiendo nel tempo tutte le caselle per declinare la propria offerta di smartphone con Windows Phone 8 secondo le esigenze di ogni tipologia di utente. E ci sta riuscendo bene. E’ in commercio Nokia Lumia 720 a 349 euro Sim free, ma anche con diverse offerte Vodafone, compresa quella per cui Nokia Lumia 720 viene consegnato gratis con la sottoscrizione di un contratto a 59 euro al mese.

Annunciato a febbraio di questo anno a MWC 2013, Nokia Lumia 720 si distingue per le linee ‘snelle’ (è tra gli smartphone più sottili con appena 9 mm di spessore), senza rinunciare a caratteristiche tecniche di profilo medio alto ma, appunto, a un prezzo più che bilanciato. Ideale trait d’union tra Lumia 620 e Lumia 820, Lumia 720 prende il meglio di diversi modelli in un’interessante sintesi. Ben riuscita. Siamo ben lontani dalla meno recente proposta di Nokia Lumia 710, di cui pure Lumia 720 è il successore

Con lo stesso peso di Lumia 620, Lumia 720 si propone con uno spessore inferiore di 2 mm rispetto ad esso, è circa 30 grammi più leggero di Lumia 820, ma con una batteria che dura molto di più (circa 5 ore in più secondo il produttore, non proprio così tanto nelle nostre prove, ma certo si percepisce ampiamente la bontà dell’autonomia migliorata). Una nota: a differenza di Nokia Lumia 820 e 920 in questo modello la ricarica senza fili è possibile solo con l’acquisto di una cover opzionale. Ricordiamo anche che Nokia Lumia 720 non dispone di cover intercambiabile, come i modelli di fascia più bassa. Il display (con vetro Corning Gorilla 2) da 4,3 pollici e tecnologia Ips (risoluzione 800×480 pixel) ha la stessa diagonale di Lumia 820, anche se la tecnologia di classe inferiore (IPS contro Amoled) non piacerà ai puristi.

Nokia Lumia 720 con SmartShoot
Nokia Lumia 720 con SmartShoot

Sta di fatto che chi sceglie Nokia Lumia 720 si trova in mano uno smartphone di qualità, con uno chassis colorato in policarbonato, ma a finitura opaca, con un buon grip. Noi lo abbiamo provato nella colorazione gialla. Buona scelta quella di offrire praticamente su quasi tutti i modelli un’ampia gamma cromatica. Buona scelta anche quella di contemplare la finitura opaca, che merita di essere segnalata, rispetto a quella lucida degli esordi di Windows Phone 8 che era davvero poco elegante, quasi pensata apposta per trattenere le ditate e lasciare l’idea di scivoloso. Il confronto con gli altri due modelli (Lumia 620 e 820) è equilibrato anche nel prezzo. Se infatti Lumia 620 consente un risparmio notevole (costa ben 100 euro in meno); Lumia 720 è più vicino a Lumia 820 (ma è ancora possibile un risparmio di 50 euro).

Il comparto fotocamera, cui Nokia tiene particolarmente, è nutrito su Nokia Lumia 720 da un sensore a 6,7 Megapixel, rispetto ai 5 di Nokia Lumia 620 e agli 8,7 di Lumia 820, ma lo smartphone paga pegno rispetto al suo vicino di fascia più alta per la Ram dimezzata (512 Gbyte rispetto a 1 Gbyte). Un limite certo per chi pretende di giocare con lo smartphone, che già si sacrifica con il processore Qualcomm Snapdragon S4 a 1 GHz che è ancora un dual core (come Nokia Lumia 820 che vanta però frequenza di clock di 1,5 GHz) e la Gpu Adreno 305 che è ancora single channel (Nokia Lumia 820 lavora con Gpu Adreno 225 a doppio canale). Quindi si rinuncia alle prestazioni al top, si sta scegliendo uno smartphone davvero per tutti, trasversale per le possibilità di utilizzo e nel complesso decisamente ergonomico. Ecco, si sarebbe potuto concedere al pubblico una dotazione di memoria interna più generosa, laddove Nokia ha preferito fermarsi a 8 Gbyte. E’ possibile però espandere la memoria con schedine microSD fino a 64 Gbyte.

Per quanto riguarda il comparto wireless: Nokia Lumia 720 purtroppo non supporta LTE. Vi si può rinunciare? Sì, per ora. Considerato anche le tariffe e la disponibilità sul territorio e che il lasso di tempo di ricambio smartphone è di poco superiore. Nokia Lumia 720 va scelto per la qualità dell’offerta nell’ambito della multimedialità, con una fotocamera più che buona e una degna apertura focale. Riguardo Windows Phone 8 e i servizi Nokia c’è di buono da dire. Windows Phone 8 con Nokia offre una serie di servizi avanzati, tra cui la navigazione Gps con indicazioni vocali, che hanno poco da invidiare a quelle dei competitor (Android e iOs), e il sistema operativo nel complesso è davvero molto, molto semplice da utilizzare e da imparare a gestire.

Per questo i modelli di fascia media piacciono al pubblico dei giovanissimi, considerati anche i prezzi decisamente più equilibrati in confronto alla fascia media con altri Os. A nostro avviso, per esempio, uno dei vantaggi di Windows Phone rispetto alla proposta con Android è data dal fatto che gli smartphone Nokia anche se di fascia media e bassa con Windows Phone 8 mantengono un livello qualitativo di display, esperienza touch, software, reattività complessiva più elevato. Su Windows Phone sogniamo semplicemente un’offerta di app migliore e più ampia e – chissà fino a quando – la scelta di un font più leggibile e gradevole.

Nokia Lumia 720 nel complesso merita una promozione a pieni voti. E’ forse questo il primo smartphone Windows Phone 8, tra l’altro, pienamente soddisfacente per quanto riguarda l’autonomia.

Per saperne di più leggi anche: Nokia Lumia 720, ecco il device di fascia media in cinque colori

 

 

 

 

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore