Non solo notebook low-cost

News

Non ci sono solo il laptop XO, Asus EeePC e il CloudBook di Everex. C’è anche un desktop con Linux da meno di 200 dollari

In tempi di crisi e quasi recessione, il low-cost non va solo di moda sui voli aerei e nel vintage di abbigliamento e accessori, ma anche nell’elettronica di consumo. Le offerte di notebook low-cost crescono come funghi: non ci sono solo il laptop XO di Negroponte per i bimbi del terzo mondo (188 dollari), noto
come il notebook a manovella, e il recente Asus EeePc (da MediaWorld, al prezzo di 299 euro).
Anche Everex ha presentato l’ultraportatile CloudBook: si tratta di un UmPc da 399 dollari equipaggiato con una distribuzione di Linux derivata da Ubuntu.
Inoltre Acer sta per lanciare la sfida all’Asus Eee: il Ceo di Acer Gianfranco Lanci ha in programma di presentare una linea di notebook a basso costo con display da 8” e 9”, per entrare in competizione con Asus. I prezzi dei prossimi Acer a basso costo saranno altrettanto competitivi del piccolo Asus Eee.
Pixel Qi poi sta provando a realizzare il rivale da 75 dollari del laptop di Negroponte.
E Gigabyte, MSI (con VR420) e Belinea hanno in cantiere un concorrente dell’Eee Pc di Asus.
La moda low-cost infine ha contagiato anche i desktop: il computer fisso da 180 dollari, in sconto, è di Mirus con sistema operativo Linspire Freespire 2.0.