Novità in Opengate

News

Nuovi arrivi in Opengate, che prosegue il rinnovamento del proprio modello di business che si articolerà in due macro-aree.

Prosegue in Opengate la riorganizzazione che prevede, una volta terminata, la realizzazione di due macro-aree di riferimento larea dei business distributivi, a cui viene affidata la responsabilità della distribuzione informatica in Italia e allestero, quella del settore elettrico e lampliamento verso nuove attività distributive, oggi affidate a società operative autonome, controllate dal Gruppo. E larea del business di servizio, che include tutte le attività di logistica, di e-business e di assistenza post vendita.

Per far fronte alle nuove esigenze, Opengate sta ridisegnando il proprio management. Antonio Lazzari, proveniente da Stefanel, entra nello staff del Gruppo con lincarico di Cfo, con il compito in particolare di seguire le attività amministrative e finanziarie. Stefano Perboni, che ricopriva tale carica, potrà così meglio dedicare le proprie energie nella definizione del nuovo modello di business adottato da Opengate, soprattutto per quanto riguarda la logistica. La principale sfida che il Gruppo si pone oggi – ha affermato Pietro Pozzobon, ceo di Opengate – è riuscire a integrare orizzontalmente i clienti e i servizi delle società che attualmente presidiano le componenti fondamentali del modello distributivo (logistica, e-business e service) e che oggi sono gestiti secondo una stretta logica verticale…